Quantcast
Connect with us

Attualità

Interventi di riqualificazione nelle scuole superiori: la visita del presidente della Provincia

184mila euro investiti per gli edifici del magistrale, agrario, scientifico e classico

Redazione

Published

on

Scientifico-min

Visita del presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna, insieme con il consigliere provinciale con delega alla scuola, Olga Ciaramella, nei locali di alcune delle scuole superiori che sono stati recentemente interessati da lavori di adeguamento anti-covid e, in generale, di messa in sicurezza degli edifici.

Oggi è stato il turno del liceo statale “A. Rosmini” nella sua sede alla Cittadella dello studente, dell’Istituto di istruzione superiore “P. Aldi” che raggruppa il liceo classico e lo scientifico e dell’istituto tecnico agrario “Leopoldo II di Lorena”.

“Sono numerosi gli interventi portati avanti dalla Provincia nelle scuole superiori del territorio per garantire agli studenti ambienti sempre più sicuri ed efficienti – affermano Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Olga Ciaramella -. Nonostante la carenza di risorse, la Provincia ha sempre avuto a cuore la situazione delle scuole e questi interventi lo dimostrano. Abbiamo infatti cercato in tutti i modi possibili di individuare i fondi necessari per gli interventi sia tramite forze interne all’Ente, sia muovendoci in maniera rapida e puntuale individuando i lavori più urgenti da presentare per i bandi ministeriali.”

Nella struttura dell’istituto magistrale è stato demolito un tramezzo al piano terra ed è stata realizzata una parete mobile divisoria: questi lavori hanno permesso di unire due aule, creando così uno spazio adeguabile alle varie necessità, potendo usufruire di due ambienti distinti, oppure di un unico spazio da destinare alla presenza di un numero maggiore di persone. All’esterno invece, il marciapiede perimetrale antistante l’ingresso è stato ampliato e messo in sicurezza.

Nella sede che accoglie i licei classico e scientifico si sono svolti numerosi interventi di ripristino dell’intonaco rovinato da infiltrazioni dovute all’umidità: i lavori hanno interessato un’aula al piano terra e una al secondo piano del liceo classico. Sempre nel liceo classico sono stati sostituiti e messi in opera 100 mq di guaina in grado di ottimizzare la copertura strutturale dei locali.

Nell’edificio che ospita il liceo scientifico è stata realizzata una nuova aula al secondo piano, in seguito alla demolizione di alcuni laboratori. Sempre per ricavare nuovi spazi da destinare alle necessità di distanziamento anti-covid, sono stati smontati gli arredi e i banconi di due laboratori al primo piano. Nell’ultimo periodo è stato fornito un condizionatore per potenziare il riscaldamento dei locali dell’ex biblioteca al piano terra adibita a classe. Sono stati inoltre resi di nuovo agibili i servizi igienici non funzionanti al secondo piano e nell’aula magna.

Anche l’istituto agrario è stato interessato dai lavori di adeguamento anti-covid: qui è stata infatti realizzata una nuova aula con pareti in cartongesso nel corridoio al piano terra. È stato inoltre realizzato un nuovo box front-office all’ingresso in alluminio e vetro per i custodi. Per migliorare l’efficientamento energetico dei locali sono state sostituite 14 porte in alluminio delle aule e dei servizi igienici e 22 finestre delle aule e dei corridoi. Per garantire una copertura efficiente, sono state inoltre realizzate riparazioni localizzate di guaina su copertura per circa 60 mq e sostituiti i pannelli del controsoffitto. Infine sono stati realizzati un nuovo vano ascensore ed un nuovo vano scala.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it