Quantcast
Connect with us

Ambiente

Colonie feline, Fratelli d’Italia Castiglione della Pescaia chiede più attenzione su questo aspetto

Redazione

Published

on

colonia-felina

Sul nostro territorio c’è un’associazione che si occupa di questo, aiutiamola”.   

“Chiediamo, – dicono dal circolo Fratelli d’Italia-Castiglione della Pescaia – di porre attenzione su un tema che tocca il nostro senso di civiltà: le colonie feline e gli animali abbandonati nel nostro territorio comunale”. 

“L’iter attuale, – spiega il Circolo – prevede che in caso di necessità, una persona contatti i vigili urbani, i quali poi girano la segnalazione al canile ubicato in località La Trappola, che con i dovuti tempi si attiva e interviene. Come si può presumere, tutto questo (convenzione con il canile), ovviamente ha un costo”.  

“Visto, – prosegue Fratelli d’Italia – che sul territorio comunale opera già una associazione fatta donne e uomini, che hanno come fine quello di dedicare parte del proprio tempo e anche denaro, per assistere le colonie feline e gli animali abbandonati, non sarebbe allora più semplice collaborare con loro, individuando casomai un’area dove poter realizzare un rifugio di primo intervento, con possibilità anche di un eventuale ricovero degli animali, al fine di attivare anche un sorta di procedura d’adozione in loco”.

“Tutto questo, secondo noi – concludono da Fratelli d’Italia-Castiglione – potrebbe essere attuato dall’amministrazione comunale, che stilando ad esempio delle convenzioni con il servizio veterinario della Asl, e riconoscendo all’associazione in essere, un significativo contributo annuale, per coprire i costi per questi poveri animali abbandonati, cosa che tra l’altro in alcuni comuni limitrofi è già in essere da anni”. 

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it