Quantcast
Connect with us

Attualità

Il Rotary di Grosseto contro la violenza di genere

Il Club locale ha aderito alla rete provinciale “La Maremma a fianco delle donne”

Published

on

1522-con-rotary

Il Rotary Club di Grosseto è entrato a far parte della rete provinciale “La Maremma a fianco delle donne” e si è subito attivato per dare un aiuto concreto alla causa.

Grazie al Club locale, infatti, sono stati finanziati 1000 cartelli, di cui 500 vetrofanie, che sponsorizzano il numero nazionale gratuito 1522 antiviolenza e stalking.

L’obiettivo è quello di rendere questo numero “virale”, divulgandolo nella maniera più ampia possibile. Per questo i cartelli verranno consegnati in tutti i comuni della provincia, coinvolgendo scuole, associazioni, negozi, centri medici, centri commerciali e tutti i luoghi più frequentati dai cittadini.

“Ogni strumento e ogni azione volti a diffondere il numero antiviolenza e stalking – commentano il presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna e la consigliera Olga Ciaramella – sono fondamentali nel percorso che anche come Amministrazione abbiamo intrapreso per contrastare la violenza di genere. Per questo è fondamentale fare rete con le varie realtà del territorio, pubbliche e private, e ringraziamo “La Maremma a fianco delle donne” e il presidente del Rotary Club di Grosseto, Alessandro Cellini, per il sostegno dimostrato per questa causa”.

“Ci siamo subito attivati per finanziare i cartelli – spiega il presidente del Rotary Club di Grosseto, Alessandro Cellini – perché siamo fermamente convinti che il numero antiviolenza e il messaggio che rappresenta debbano essere diffusi in maniera capillare. Ogni tipo di violenza va condannato e vogliamo essere al fianco della Provincia e della rete “La Maremma a fianco delle donne” perché la sinergia in questo tipo di iniziative fa la differenza”.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it