Quantcast
Connect with us

Attualità

Arriva la Bottega della Salute mobile e contribuisce alla campagna vaccinale

Consegnato nei giorni scorsi al Coeso il camper, finanziato da un progetto del Far Maremma, per facilitare l’accesso ai servizi sociali, socio sanitari e socio assistenziali, dei cittadini che risiedono nelle aree rurali e interne. Domenica a Castiglione affiancherà il camper dell’iniziativa “Vaccini in spiaggia”

Published

on

coeso-sds-camper-per-campagna-vaccinazione-Bottega-Salute-Mobile

Ha i toni accesi del blu, del giallo e del rosso che spiccano sulle fiancate, è dotato di tutta la strumentazione necessaria per accogliere i cittadini con il massimo del comfort e farà il suo “debutto” domenica 15 agosto a Castiglione della Pescaia per contribuire alla campagna vaccinale. Si tratta del camper della Bottega della Salute mobile, un progetto del Coeso Società della Salute, finanziato dal Far Maremma nell’ambito del programma di sviluppo rurale (PSR) 2014 – 2020, misura 7.4.1 “Reti di protezione sociale nelle zone rurali”.

La Bottega della Salute mobile, infatti, nasce con l’intento di favorire l’accesso ai servizi sociali, socio sanitari e socio assistenziali delle persone che risiedono nelle aree rurali e interne. Il camper, che dispone di una sala visita, dotata di una poltrona reclinabile e di altre moderne strumentazioni, e di una sala per il ricevimento con una postazione informatica connessa ad internet, è pensato, infatti, per poter “portare sui territori” i servizi di orientamento e segretariato sociale, la stampa e il ritiro di referti medici, la prenotazione di visite ed esami tramite Cup, e alcuni servizi sanitari di base come i prelievi ematici, alcuni tipi di visite specialistiche. Inoltre, il camper è attrezzato per l’accesso in sicurezza delle persone disabili che potranno, quindi, senza difficoltà ricevere prestazioni e consulenza.

La Bottega della salute mobile è quindi un moderno mezzo a disposizione dei bisogni della comunità e proprio per questo, appena pronta e consegnata al Coeso è stata destinata a rispondere a uno dei bisogni primari in questo momento di pandemia: da domenica 15 agosto, infatti, la Bottega della salute sarà per le strade per affiancare i camper della campagna “Vaccini in spiaggia”, contribuendo ad aumentare il numero di persone che potranno accedere all’iniziativa promossa dalla Regione Toscana. “La forza di un progetto come questo, pensato per portare i servizi dove i cittadini vivono e svolgono la loro attività quotidiana, sta anche in questo – dice il direttore di Coeso SdS Fabrizio Boldrini -: nella capacità di adeguarsi ai bisogni concreti e dare risposte immediate. È quindi con soddisfazione che mettiamo a disposizione la nostra Bottega della salute mobile per la campagna vaccinale: ovviamente il progetto per cui questo camper moderno e tecnologico è stato attrezzato non viene accantonato ma, anzi, stiamo già lavorando alla programmazione delle attività che riguarderanno soprattutto le aree interne e montane della Colline Metallifere e dell’Amiata”.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it