Quantcast
Connect with us

Attualità

Tari, riduzione alle imprese economiche del territorio. Le palestre non pagheranno la tassa sui rifiuti

L’amministrazione comunale ha stabilito i criteri per il pagamento del tributo.

Published

on

manciano-paese-panorama

Visto il perdurare dell’epidemia da Covid-19 e del grave turbamento dell’economia locale e visto che al Comune di Manciano è stato assegnato un fondo pari a 105.833,00 euro per la concessione della riduzione della Tari in favore delle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie e dalle restrizioni dell’esercizio delle attività, la Giunta Morini ha deliberato che sarà concessa una riduzione della Tari di 3 mesi per i negozi di abbigliamento, parrucchieri, fiorai, estetiste, rivendita di scarpe, rivendita di materiale edile, agenzie immobiliari, rivendite di mobili; di 4 mesi per le attività agrituristiche, alberghi; di 7 mesi per bare e ristoranti che non hanno usufruito della possibilità di ampliare il suolo pubblico; di 4 mesi per bar e ristoranti che hanno usufruito della possibilità di ampliare il suolo pubblico; riduzione totale alle palestre e riduzione di 3 mesi per alberghi con presidio medico riconosciuto dalla Regione Toscana. La riduzione della Tari non sarà concessa alle attività che non erano soggette all’obbligo di chiusura o di restrizione in ragione del Covid-19, quali: supermercati, negozi di generi alimentari, negozi dedicati all’igiene della persona, uffici, rivendite di macchine agricole, ferramenta, lavanderie. “Siamo sicuri – spiega l’assessore al Bilancio del Comune di Manciano, Roberto Bulgarini – che sgravare le attività economiche da tale tassa, in un momento così delicato, è un importante aiuto ai lavoratori di queste categorie. La pandemia non è finita e ci aspetta ancora un duro lavoro di ripresa, per questo l’amministrazione Morini con i fatti è vicina alle persone. Siamo un’amministrazione seria e competente che ha sempre messo le esigenze dei cittadini avanti a tutto: appena arrivati i fondi per le imprese, sono stati immediatamente rinvestiti. Abbiamo effettuato il taglio totale di questa tassazione per chi non ha mai lavorato come le palestre”. L’amministrazione comunale ricorda che per beneficiare delle riduzioni Tari occorre essere in regola con i pagamenti, anche per quei contribuenti a cui è stata concessa una rateizzazione del tributo e quindi che risultino essere in regola con il pagamento delle rate. 

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it