Quantcast
Connect with us

Attualità

“Over to over”: continuano gli incontri con la cittadinanza per prevenire le truffe

l 6 ottobre nella sede di Confartigianato e al centro di promozione sociale “I Saggi”, mentre il 14 ottobre nella sede di Cna Grosseto
Il progetto realizzato dal Coeso Società della Salute e da Simurg Ricerche, è promosso dal Comune di Grosseto in collaborazione con la Prefettura

Published

on

Continuano gli incontri del progetto “Over to Over” con la cittadinanza, per confrontarsi con operatori in prima linea sulla prevenzione alle truffe. In calendario tre appuntamenti: quelli di domani, mercoledì 6 ottobre, la mattina alle 10 nella sede di Confartigianato Grosseto e il pomeriggio alle 16 al centro di promozione sociale “I Saggi” di Gorarella, mentre la settimana prossima, giovedì 14 ottobre, è in calendario l’incontro nella sede di Cna Grosseto. Agli incontri saranno presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine, oltre che la psicologa Flavia Martino, che daranno informazioni utili sulle principali truffe realizzate ai danni delle persone anziane, per imparare a riconoscerle e a difendersi. Sono previste anche simulazioni di alcune situazioni di potenziale rischio, proprio per capire come agire in questi casi.  

Gli obiettivi del progetto, promosso dal Comune di Grosseto in collaborazione con la Prefettura, e realizzato dal Coeso Società della Salute e da Simurg Ricerche, sono quelli di dare informazioni utili su come prevenire le truffe, potersi confrontare con operatori e ricordarsi sempre che esiste una rete supporto, che vede in prima linea le forze dell’ordine, a disposizione dei cittadini. Intanto, sono molti i cittadini che hanno accolto le attività informative realizzate sul territorio attraverso degli infopoint itineranti: sono oltre 2mila i vademecum distribuiti e altrettanti i flyer consegnati.

Continua poi il lavoro di mappatura della situazione grossetana, che ha portato per il momento ad indagare l’esperienza di circa 400 persone: di queste il 25% è stato vittima di una truffa. Il questionario, molto importante per poter progettare prossime azioni di prevenzione calibrate sui reali bisogni dei grossetani, è compilabile online, all’indirizzo https://bit.ly/truffeanziani2021) oppure in cartaceo, grazie alla collaborazione dei volontari di Auser Grosseto e dei centri sociali “Pace”, “Ciabatti”, I Saggi” e di Roselle, Rispescia e Braccagni, ai volontari dell’Arci di Grosseto, agli iscritti di Confartigianato e Cna, all’associazione Querce di Mamre, alla Croce Rossa, all’Officina della famiglia onlus e alle cooperative del territorio.

Per informazioni: www.coesoareagr.it – email: overtover@simurgricerche.it, tel. centralino Coeso 0564/439210 – Pas, Punto di accesso al sociale 0564/439230

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it