Quantcast
Connect with us

Attualità

Il libro “La Scuola segreta di Nasreen” dal 4 febbraio in regalo ai giovani lettori

Published

on

A partire da venerdì 4 febbraio, tutte le bambine e i bambini del primo ciclo della scuola primaria potranno avere gratuitamente, recandosi nella Biblioteca Chelliana o nelle librerie della città, il libro “La scuola segreta di Nasreen – Una storia vera dall’Afghanistan”. Si tratta di un albo della famosa illustratrice americana Janette Winter, tradotto da Alessandra Valtieri, affermata traduttrice di libri per ragazzi dall’inglese e dal tedesco, che vive a Istia D’Ombrone. Il libro, distribuito in Italia da Giannino Stoppano Edizioni, racconta la storia di una bambina afgana, rimasta orfana al tempo dei talebani scesi dalle montagne nella città di Herat. La bambina, affidata alle cure della nonna, che non si rassegna all’oscurantismo in cui il paese è avvolto, frequenta una scuola clandestina e attraverso i libri scopre la ricca tradizione culturale della sua città.

“Grosseto, la ‘Città che legge’, fa un passo ulteriore nei suoi progetti di promozione della lettura rivolgendosi direttamente ai più piccoli”. È quanto dichiarano Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, e Luca Agresti, assessore alla cultura. “Proprio per i lettori più giovani – proseguono – è stata selezionata questa breve e intensa storia illustrata di 32 pagine che, nonostante sia stata pubblicata dieci anni fa, è ancora drammaticamente attuale. Il progetto, che si inserisce del solco delle nostre politiche tese a favorire l’amore per la lettura, coinvolgerà le “case del libro” di Grosseto, a partire dalla Chelliana e dalle librerie che con entusiasmo hanno aderito all’iniziativa”. Da venerdì 4 febbraio ogni bambino potrà quindi recarsi in uno di questi luoghi per ricevere una copia del libro in dono e, inoltre, in primavera saranno rese note alcune nuove iniziative. Questi i punti:
Biblioteca Comunale Chelliana, Via Giuseppe Mazzini 36
Libreria.Coop, presso Centro Commerciale Maremà
Libreria Giunti al Punto, Corso Giosuè Carducci 67
Libreria Palomar Coffe&spirit, Piazza Dante Alighieri 18
Libreria Quanto Basta, Via Cristoforo Colombo 4
Libreria delle Ragazze, Via Manfredo Fanti 11 a/b
Madamadorè libreria e giocattoleria, Via dell’Unione 8
Mondadori Bookstore, Corso Carducci 9
Nuova Libreria, Via dei Mille 6a

La città di Grosseto ha conseguito il titolo di “Città che legge” e introdotto diverse iniziative. Nel 2021, grazie all’impegno di Odeon Studio di Petra Paoli, spazio culturale che si occupa di arte, libri e illustrazione, è stato possibile avviare sul nostro territorio Il sesto senso, progetto nazionale attraverso il quale è stato donato un libro ad ogni nuovo nato: Castelli di libri, edito da Franco Cosimo Panini, opera di Alessandro Sanna, nominato Children’s laureate italiano per il 2020-2022. L’intervento è stato possibile grazie alla stretta collaborazione tra la Biblioteca Chelliana, il Comitato Nazionale Gianni Rodari e l’Accademia Drosselmeier di Bologna, ovviamente con il patrocinio del Comune di Grosseto.

Click to comment

Rispondi

Notizie sportive





I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it