Quantcast

Assegno unico familiare: sabato 12 marzo apertura straordinaria dei patronati Inas Cisl

Redazione
3 Min Read

Apertura straordinaria sabato 12 marzo, dalle 9 alle 12, per la sedi del patronato Inas Cisl di tutta la Toscana. Obiettivo dell’iniziativa, che coinvolgerà anche le sedi Inas di Grosseto e Follonica, è quello di aiutare i cittadini alle prese con il nuovo assegno unico familiare. Altri “open day” dedicati allo stesso tema, sono in programma anche sabato 9 aprile e sabato 7 maggio.  
“Siamo ben lieti aprire le nostre porte in alcune date straordinarie per aiutare le famiglie con questo nuovo strumento”, dice Katiuscia Biliotti, segretaria generale di Cisl Grosseto. Dal 1° gennaio, infatti, le famiglie possono chiedere questo beneficio economico riconosciuto ai nuclei familiari in cui sono presenti figli a carico con meno di 21 anni, in base alla situazione economica del nucleo fotografata dall’Isee.
L’assegno unico sostituisce gli assegni al nucleo familiare e le detrazioni di imposta, che da marzo scompariranno dalle buste paga degli italiani, e può essere chiesto da tutti i cittadini, non solo dai lavoratori dipendenti. Indispensabile però essere in possesso dell’Isee 2022, che potrà essere fatto anche successivamente alla domanda per l’assegno unico, ma entro il 30 giugno. 
“L’assegno unico familiare – precisa Maria Grazia Norcini, responsabile dei patronati Inas di Cisl Grosseto – è un istituto importante, che può portare a 50 a 175 euro al mese per ogni figlio minorenne. L’importo varia in base al valore Isee, si riceve fino ai 21 anni dei figlio e sono previste maggiorazioni per condizioni particolari. Con gli ‘open day’ previsti per un sabato al mese, aiuteremo i cittadini a presentare domanda per l’assegno unico e, se sono sprovvisti dell’Isee, anche a prenotare un appuntamento in uno dei Caf Cisl per farlo gratuitamente. E’ importante che sia presentata la domanda quanto prima perché quanti riscuotevano gli assegni familiari e avevano diritto alle detrazioni di imposta, dal primo marzo non troveranno più queste cifre in busta paga”. 
Intanto gli interessati possono verificare se hanno diritto all’assegno unico sul sito di Cisl Toscana, all’indirizzo www.cisltoscana.it o sul sito di Inas (www.inas.it).
Le aperture “straordinarie” in provincia di Grosseto, coinvolgeranno la sede di via Senegal, nel capoluogo, il 12 marzo, il 9 aprile e il 7 maggio, quella di Follonica il 12 marzo e il 9 aprile e quella di Orbetello il 9 aprile e il 7 maggio. 
Naturalmente, non è necessario attendere l’open day del 12 marzo per rivolgersi al patronato Inas: gli uffici sono aperti ogni giorno, per questa come per molte alte pratiche e attività a servizio dei cittadini.
Il patronato Inas si trova a Grosseto, in via Senegal 25 (tel. 0564 422301) a Follonica, in via delle Industrie 108 (tel. 0566 40769), e a Orbetello, in via del Rosso 48 (tel. 056 4860580).

Share This Article
Leave a comment

Rispondi