Quantcast
Connect with us

Attualità

Banca Tema conclude il 2021 con risultati molto positivi.

Published

on

Nonostante l’anno appena trascorso sia stato segnato dal perdurare della pandemia, Banca Tema ha concluso il 2021 con risultati molto positivi.

I soci saranno chiamati ad approvare il progetto di bilancio e ad eleggere i nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e del Collegio dei Probiviri. L’Assemblea ordinaria si terrà il 29 aprile p.v., in seconda convocazione. Anche quest’ anno, a causa della situazione sanitaria contingente, sarà un’assemblea senza la presenza fisica dei soci, i quali potranno conferire delega ad un Rappresentante Designato, individuato nel notaio Filippo Abbate.

Tutte le istruzioni per consentire ai soci di esprimere il proprio voto sono a disposizione presso le filiali e sul sito internet.

Con questo bilancio andiamo a chiudere il secondo anno consecutivo segnato da eventi prima inimmaginabili per la loro portata” dichiara il direttore generale Fabio Becherini “La pandemia, oltre ai risvolti sulla salute, ha infatti prodotto un’accelerazione delle trasformazioni sociali ed economiche impensabile fino a poco tempo fa.

Banca Tema ha mostrato con i fatti la propria vicinanza alle comunità, tenendo fede alla propria missione di banca autenticamente cooperativa. L’anno passato è stato anche quello che ha visto nascere la nuova Banca Tema, a seguito della fusione con Banca Valdichiana. Ne è nata una nuova Banca più robusta e più solida, che mantiene un forte orientamento sociale e garantisce adeguato sostegno economico ai territori di riferimento”.

I principali indicatori dimostrano la solidità di Banca Tema e sono in crescita rispetto al 2020” Prosegue il DG Becherini “L’utile netto è pari a 6 milioni di euro e il patrimonio di bilancio è di 147,9 milioni. Il Core Tier 1 Ratio a fine anno era pari al 17,15%, rispetto al 15,09% del 2020. Il Total Capital ratio, al 31 Dicembre 2021, ammontava al 19,48%, rispetto al 17,22% dell’anno precedente. I crediti verso la clientela superano 1,5 miliardi di euro. Allo stesso tempo, il grado di fiducia nei confronti di Banca Tema si è mantenuto elevato, come dimostrano la permanenza di 19.915 soci e 80 mila clienti. Il 2021 si chiude con un segno positivo anche relativamente alle masse amministrate per conto della clientela, costituite dalla raccolta diretta, amministrata e dal risparmio gestito e assicurativo, che ammontano complessivamente a 2,66 miliardi di euro, evidenziando un aumento di 184 mln di euro su base annua (+ 7,41%). La raccolta diretta a fine anno era di 2,13 miliardi di euro, in aumento dell’8% rispetto al 2020. Molto significativo anche l’incremento della raccolta indiretta, che sale del 5,23% e raggiunge i 530 milioni di euro. Oltre due terzi sono composti da raccolta qualificata, risparmio gestito e assicurativo.”

Siamo convinti che il metodo cooperativo, se correttamente applicato, proprio nei periodi economicamente e socialmente più difficili, continui a costituire uno strumento molto valido per dare concrete ed efficaci risposte ai bisogni della gente” dichiara il presidente di Banca Tema Francesco Carri “I risultati conseguiti nascono dall’impegno e dal senso di responsabilità di tutti noi, amministratori e collaboratori, consapevoli del ruolo centrale che Banca Tema svolge nello sviluppo economico e sociale delle nostre comunità, con il supporto costante della Capogruppo Iccrea Banca che ci fornisce gli strumenti necessari per presidiare al meglio i nostri territori”.

Anche nel 2021 sono state messe a disposizione delle comunità locali, nelle quali Banca Tema opera, tutte le potenzialità per rimanere al fianco delle famiglie e delle imprese e sostenerle durante le difficoltà dovute alla pandemia, riuscendo a dare risposte rapide ed efficaci alle richieste di credito e di sospensione delle rate di mutui e finanziamenti.

Si è continuato ad effettuare investimenti infrastrutturali in riqualificazione di immobili e nuove tecnologie, con importanti interventi di ristrutturazione. Tali attività proseguiranno anche con l’anno in corso, insieme con la sostituzione di numerosi ATM con nuovi modelli.

Sono proseguiti gli interventi a supporto delle associazioni e degli enti del territorio. Sono stati erogati in totale contributi per oltre 400 mila euro.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it