Quantcast
Connect with us

Attualità

Confcommercio Grosseto: “Aiuti concreti con il nuovo bando”

Published

on

confcommercio-grosseto-logo

Non solo negozi di abbigliamento e casalinghi, ma praticamente tutte le tipologie di commercio al dettaglio in sede fissa ed ambulante sono comprese in uno dei bandi più interessanti che sono stati pubblicati: quello che riguarda l’accesso al Fondo per il rilancio delle attività economiche, istituito dal Mise.
Confcommercio Grosseto invita, di nuovo, a non farsi scappare questa occasione per sostenere le imprese che sono state danneggiate dagli effetti economici della pandemia.

“Ferramenta, negozi che vendono materiali da costruzione, negozi di arredamento, librerie, profumerie, fiorai, erboristerie, gioiellerie, distributori di carburante ecc., sono davvero moltissime le categorie comprese – commenta Gabriella Orlando, direttore Confcommercio Grosseto – nella lista dei codici Ateco delle attività che potranno beneficiare di questa misura che attendevamo da tempo. Sicuramente il Fondo del Mise non sarà la panacea per tutti i mali, ma sicuramente potrà aiutare molte imprese del territorio a ripartire dopo due anni veramente terribili. Come associazione stiamo continuando a dare tutti i supporti necessari all’imprenditoria per guardare al futuro con ottimismo e serenità”.

L’associazione di categoria ricorda la data più importante: il 3 maggio 2022, giorno in cui si potrà iniziare ad inoltrare le domande.

Tra i requisiti da rispettare, aver avuto un ammontare di ricavi non superiore a 2 milioni di euro nel 2019 e aver subito nel 2021 una riduzione del fatturato non inferiore al 30% rispetto al 2019.

L’agevolazione è riconosciuta sotto forma di contributo a fondo perduto, nei limiti delle risorse finanziarie stanziate per l’intervento, che saranno ripartite tra i soggetti aventi diritto, riconoscendo a ciascuno un importo determinato applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare medio mensile dei ricavi relativi al periodo d’imposta 2021 e l’ammontare medio mensile dei medesimi ricavi riferiti al periodo d’imposta 2019, da un minimo del 40 ad un massimo del 60%.

Il bando chiuderà il 24 maggio.
Altro aspetto fondamentale: le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica. Gli uffici Confcommercio Grosseto sono a disposizione degli imprenditori che desiderano accedere al fondo scrivendo a finanza.agevolata@confcommerciogrosseto.it.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it