Quantcast
Connect with us

Attualità

La laguna riscopre la tradizione della Resistenza con la Sezione ANPI “Carla Nespolo” ed il Collettivo D.I.S. Sociato

Published

on

Il 25 Aprile 2022 la Festa della Liberazione ritorna ad Orbetello con l’evento “Re(si)stiamo Liberi”. E’ questo l’impegno per la giornata che ha, simbolicamente e materialmente, aperto la via alla partecipazione democratica attraverso la Costituzione repubblicana, nata dalla lotta antifascista e partigiana.
Un impegno recentemente rinnovato in occasione delle proteste messe in campo dai giovani orbetellani per l’approvazione in Consiglio Comunale della proposta di intitolare al gerarca fascista Balbo il parco dell’ex Idroscalo.
Attraverso la sinergia del Circolo ANPI di Capalbio-Monte Argentario-Orbetello della Sezione ANPI “Carla Nespolo” avviata insieme al giovane Collettivo D.I.S. Sociato, la cittadina lagunare ritrova finalmente la tradizione di piazza della Festa della Liberazione.
Alle ore 16:30 del 25 Aprile prenderà infatti avvio da piazza Cortesini il corteo antifascista aperto alla cittadinanza che transiterà da Corso Italia per giungere in piazza del Plebiscito.
Corale ed accorato l’invito degli organizzatori: «Dopo gli anni più difficile dovuti alla pandemia − spiegano Daniela Castiglione, Presidente della Sezione ANPI “Carla Nespolo” sotto cui ricade il Circolo ANPI “Capalbio-Monte Argentario-Orbetello” e Marcella De Martino, Leonardo Darini ed Ottavia Galloni del Collettivo D.I.S. Sociato − anche la zona costiera della parte meridionale della nostra provincia avrà la possibilità di celebrare degnamente la riconquista della libertà dopo la tragica esperienza della dittatura iniziata cento anni fa con la violenta sopraffazione squadrista della Marcia su Roma. Sarà un’occasione imperdibile per ricordare a tutti che vogliamo Orbetello libera da ogni fascismo!».
La giornata resistente proseguirà fino a tarda sera, in musica e compagnia, al Parco delle Crociere (lato ex Idroscalo) con il DJ-Set e le musiche selezionate dai noti artisti Andrea Bastogi ed Alessio Lazzeroni.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it