Quantcast
Venator, la Rsu: “Un tavolo per trovare una soluzione equilibrata tra sostenibilità ambientale e imprenditoriale”

Venator, la Rsu: “Un tavolo per trovare una soluzione equilibrata tra sostenibilità ambientale e imprenditoriale”

Redazione Nessun commento

Portare avanti il lavoro avviato da fine aprile, per l’organizzazione urgente di un tavolo tra i vertici regionali e quelli dell’azienda Venator, con la partecipazione delle istituzioni locali e dei rappresentanti dei lavoratori: è questo quanto stabilito il primo giugno scorso dall’assemblea dei lavoratori della Venator di Scarlino, riunita per un aggiornamento sulla questione dei gessi rossi.
Dopo gli incontri con i sindaci della zona e il presidente della Provincia, con gli assessori regionali Leonardo Marras e Monia Monni e vari confronti con la direzione aziendale, la Rsu ha aggiornato i lavoratori sulle ultime – preoccupanti – novità.
“Nonostante la tensione e i crescenti timori per il futuro – dicono i rappresentanti della Rsu – l’assemblea concorda, come unica possibilità, la necessità di proseguire il percorso avviato a fine aprile dalla Rsu: quello di aprire un tavolo, con tutti i soggetti coinvolti, per trovare la soluzione più equilibrata tra le indispensabili esigenze di sostenibilità ambientale, espresse dalla Regione Toscana, e quelle altrettanto necessarie di sostenibilità imprenditoriale”.
“Alla luce – proseguono i rappresentanti della Rsu – della ribadita volontà dei vertici aziendali di investire sul sito e di incontrare, il prima possibile, la Regione per individuare soluzioni a breve e lungo termine e della disponibilità ad allargare l’attuale tavolo di confronto anche ai sindaci del territorio interessato e alla Provincia di Grosseto, i lavoratori si augurano che l’incontro possa avvenire a brevissimo. Poiché siamo consapevoli che, ogni ritardo, non può che avvicinare lo spettro della crisi”. 

Categories
Attualità
Leave a comment

Rispondi