Quantcast
Connect with us

Attualità

FDI incontra gli iscritti e parla delle prossime tematiche di partito e referendarie

Published

on

fratelli-ditalia-logo

Nella sala Pegaso del palazzo della Provincia di Grosseto, si è svolto l’incontro promosso da Fratelli d’Italia sulle tematiche riguardanti i referendum che si terranno domenica 12 giugno e sugli orientamenti scaturiti dalla conferenza programmatica svoltasi a Milano a fine aprile, dal partito della Meloni.

L’incontro, organizzato dal Dipartimento regionale dipendenze e terzo settore di FIDI-Toscana e Gioventù Nazionale Grosseto, ha visto la presenza di molti iscritti e simpatizzanti.

Sono intervenuti, Fabrizio Rossi coordinatore regionale Fratelli d’Italia e Francesco Torselli capogruppo in consiglio regionale e commissario provinciale di Grosseto. “E’ importante, – hanno rimarcato Rossi e Torselli – la scelta e la linea di un programma politico conservatore, come quello dibattuto nella tre giorni di Milano: “Italia, energia da liberare”, da questo siamo partiti per arrivare pian piano sui territori”.

“E’ chiara la posizione di Fratelli d’Italia rispetto ai 5 temi referendari, – dice Alessandra Mastri Flamini, responsabile regionale dipartimento giustizia – dove il nostro partito si esprime per due NO e tre SI, sui temi referendari”.

“Fratelli d’Italia, – dichiara Lorenzo Lauretano – da sempre crede nel merito e nella competenza, nelle eccellenze della nostra terra, con un chiaro progetto politico per il futuro. In tutto questo, un ruolo importante lo svolge Gioventù Nazionale, coloro che formeranno la nostra politica del domani.

Durante l’incontro, è stato presentato il documento programmatico elaborato da un gruppo di circoli di Fratelli d’Italia sparsi per tutta Italia, nell’ambito della conferenza di Milano.

“Questo manifesto, – spiega Lauretano – contiene dei punti d’indirizzo economico-sociali, alcuni dei quali già in via d’adozione da parte del partito. Il documento è già stato consegnato al tavolo di presidenza di Gioventù Nazionale”.

“Simonetta Baccetti ha invece rimarcato come la maggioranza di Governo sul contrasto alle dipendenze patologiche, vecchie e nuove, continua a dimostrarsi incapace e indifferente, nonostante che i dati dell’Espad diano un allarme sociale e di un disagio che colpisce soprattutto i giovanissimi”.

Tematiche importanti come quello della scuola, con il liceo delle eccellenze, e quelle relative alla famiglia, con progetti a sostegno del nucleo familiare, del valore della vita e del futuro dei giovani, sono stati toccati con gli interventi da parte di Maria Cristina Rampiconi, responsabile provinciale dipartimento famiglia, pari opportunità e valori non negoziabili e Antonio Cava, responsabile provinciale dipartimento scuola e istruzione di Fratelli d’Italia Grosseto

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it