Quantcast
Riapre il bando per l’ideazione di un’opera d’arte da collocare nel giardino della biblioteca Chelliana.

Riapre il bando per l’ideazione di un’opera d’arte da collocare nel giardino della biblioteca Chelliana.

Redazione Nessun commento

Nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita di Luciano Bianciardi, la Fondazione Luciano Bianciardi, in collaborazione con il Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura, ha riaperto il bando di concorso per l’ideazione di un’opera d’arte da collocare nel giardino della biblioteca Chelliana di Grosseto che dovrà avere come tema lo scrittore grossetano nelle sue vesti di intellettuale, narratore, giornalista e traduttore. La nuova scadenza è fissata al 31.12.2022.

Al vincitore del concorso, sarà assegnato un compenso di € 2.000,00 e l’incarico di realizzare la sua opera. La natura oggettuale, tecnica e materica dell’opera proposta è libera e stabilita dal progetto. L’opera potrà essere: scultorea; pittorica oppure in rilievo plastico, composta da elementi eterogenei (architettonici, vegetali, etc).

Le uniche condizioni a cui deve essere sottoposta l’ideazione dell’opera riguardano la scelta dei materiali, che devono assicurare stabilità e durata nel tempo, e le dimensioni che devono adattarsi allo spazio individuato per la futura installazione, che sarà di 3×3 metri. 

La domanda di partecipazione dovrà pervenire unicamente in formato elettronico, all’indirizzo fondazionebianciardi@pec.it e corredata da tutta la documentazione prevista nel bando.

Leave a comment

Rispondi