Quantcast

Bambino ferito alla testa da una sbarra di ferro: il commento di Leonardo Culicchi

Redazione
1 Min Read
Leonardo-Culicchi-segretario-unione-comunale-pd-grosseto

Leonardo Culicchi, candidato a sindaco di centrosinistra e M5S, interviene sull’episodio di cronaca che ha visto protagonista involontario un bambino di 10 anni: «Intanto voglio mandare un abbraccio e un augurio di pronta guarigione al piccolo, coinvolto in questo spiacevole e doloroso incidente.

Per il resto il compito di un sindaco è anche quello di garantire la sicurezza dei cittadini». Culicchi prosegue: «Il sindaco, da ormai cinque anni, è quotidianamente impegnato nell’arte dei selfie. Ora, agli scatti fotografici e al perpetuo taglio del nastro, ha aggiunto l’asfalto elettorale: cantieri ovunque. Dimentica però, il sindaco, di vigilare sulle zone degradate della città. Ce ne sono, purtroppo. 
E molte. Ecco che qui si scopre, ancora una volta, che i selfie non servono a nulla se non a gonfiare l’ego di chi li diffonde». Alla mancata presa di responsabilità dell’attuale amministrazione, Culicchi aggiunge ulteriore rammarico: «L’aspetto che mi fa più rabbia è il silenzio alle richieste di messa in sicurezza della zona da parte dei cittadini. Significa che l’amministrazione Vivarelli Colonna, oltre ad avere una visione miope della città, è anche sorda».

Share This Article
Leave a comment

Rispondi