Quantcast
Connect with us

Cultura

Gustarte, il gemellaggio che riunisce la Maremma toscana alle Marche

Published

on

Val-delle-rose-panoramica

Arte, letteratura, fotografia, enogastronomia e straordinari racconti, figli di territori unici come quelli della Maremma Toscana e delle Marche, saranno i protagonisti di “GustArte”, 4 dirette streaming ideate dall’associazione culturale “Letteratura e dintorni” e da “Edizioni Nisroch”. Più dintorni che letteratura, l’iniziativa è stata proposta dal socio e scrittore grossetano David Berti e sviluppata dalla giornalista pubblicista e sommelier Antonella Vitullo e può essere definita una degustazione social a tutti gli effetti e dunque una nuova scommessa. 
L’obiettivo è di rendere la cultura un momento d’intrattenimento, di crescita, di condivisione con ospiti d’eccezione che insieme alla giornalista Francesca Ciardiello e alla scrittrice Alessandra Piccinini, si racconteranno sui social in un format dinamico e accattivante.
La Presidente di “Letteratura e dintorni” Dionora Tinti ci racconta che in ogni diretta ci sarà uno chef a presentare dei piatti tipici della cucina regionale. A fare da apripista, il 4 marzo, sarà Lorella Bocchia, insegnante della scuola di cucina AICI (Associazione Insegnanti Cucina Italiana), che ci mostrerà delle ricette esclusive mentre Antonio Stelli, delegato di AIS Grosseto (Associazione Italiana Sommelier), abbinerà al cibo un vino locale delle aziende Val delle Rose, Conti di San Bonifacio e Casavyc.
Tra gli ospiti ci saranno anche Lisa Lambrect, biologa e nutrizionista, che spiegherà l’analisi nutrizionale dei piatti e il fotografo Giuseppe Guerrini il quale ci inviterà con alcuni suoi scatti nelle bellezze della Maremma Toscana.
Lo spazio letteratura vedrà protagonista il prof. David La Mantia che per ciascun piatto ha abbinato una poesia, e lo scrittore David Berti che ci introdurrà a leggende del territorio maremmano, legate ad eventi storici. I documenti originali saranno letti da Patrizia Giardini e Marcello Moscoloni, creando con le loro voci, emozioni e bellezza.
L’obiettivo è quello di riunire territori che l’emergenza sanitaria rende lontanissimi, ma che la cultura rende vicinissimi. Una cultura non accademica, piacevole per tutti, da gustare con tutti i sensi.
La prima diretta è prevista giovedì 4 marzo alle ore 21 sulle pagine facebook: @premiogrossetoamorisuigenersi @edizioninisroch.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it