Quantcast
Connect with us

Ambiente

Anche la Lega dice NO al Parco Nazionale Amiata.

Published

on

Gilberto-Aviani-nuovo-commissario-della-Lega-Salvini-Premier-sezione-Amiata-con-ulmi

Abbiamo approfondito in questi giorni la questione relativa alla possibilità di creare un Parco Nazionale Amiata e siamo giunti alla conclusione che questa NON rappresenti un’opportunità per il nostro territorio-dice Alviani responsabile della Lega in Amiata-.

Va da se che valuteremo attentamente i progetti in merito, che ad oggi sembrano non esserci e laddove ci saranno i presupposti ascolteremo le iniziative.

La tutela della nostra amata Montagna-continua Alviani-non passa necessariamente attraverso una scelta meramente protezionistica come quella del Parco Nazionale che finirà di fatto per ingessare lo sviluppo economico e turistico già correttamente normato, tra l’altro abbiamo già un parco nel territorio forse conviene nell’immediato investire su quello visto che ne ha bisogno.

Istituire un Ente Parco significa fermare il tempo in Amiata e questo non lo si può fare in una zona dove invece c’è bisogno di sviluppo ed investimenti.

La tutela della Natura è un obiettivo primario va da se però che tutela dell’Ambiente e sviluppo debbano andare di pari passo.

Alviani continua auspicando in una condivisione di vedute che porti ad una presa di posizione unanime “Disorienta molto l’atteggiamento del PD in materia, hanno per anni lottato anche con il deputato On.Luca Sani per la costituzione del Parco Nazionale Amiata ed oggi con le parole di Samuele Pii sembrano aver di nuovo cambiato idea”

Sono vicino al collega segretario PD Samuele Pii che non ha un compito facile ed a tratti imbarazzante ovvero quello di dire tutto e l’indomani il contrario di tutto ciò che lui ed il suo partito ha detto fin qui tentando di non mettere in luce questo giochino che però a noi non sfugge.

Pii condivide e sottoscrive la petizione e l’indomani esprime perplessità,sarà mica che si tenti di far confusione con l’obiettivo di disorientare il cittadino a farsi una chiara idea sulla vicenda e sulla posizione del PD?

Il loro atteggiamento ondivago e strumentalmente equivoco indica proprio tale direzione, dimenticavo….colgo l’occasione per informare i cittadini Amiatini che la Regione con l’ultima delibera relativa alla geotermia ha di fatto cancellato le aree non idonee….(!)

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it