Quantcast
Connect with us

Attualità

Un progetto comune per la città di Grosseto, 2° incontro. Sociale e lavoro con Don Enzo Capitani e Lorella Ronconi

“Un progetto comune per la città di Grosseto”. Incontri con i cittadini, associazioni e forze politiche

Published

on

associazione-grosseto-al-centro.

GROSSETO AL CENTRO è al suo secondo incontro pubblico e vuole ringraziare tutte le persone che hanno partecipato al primo – eravamo in tanti e ci sono state molte domande interessanti – invitiamo i cittadini a vedere il video sul nostro canale YouTube https://youtu.be/9lZcyAZJ_Cg , sul nostro sito o attraverso la nostra pagina Facebook per comprendere perché paghiamo una tassa sui rifiuti tra le più alte di tutto il centro-nord Italia ed altri problemi ambientali che interessano la città di Grosseto.

Questo venerdì 4 giugno, alle ore 21, attraverso il link attraverso il link a.grossetoalcentro.it/incontri affronteremo i temi SOCIALE E LAVORO. Siamo abituati a pensare che “sociale” significhi spesa, ma non è sempre così: il sociale può produrre posti di lavoro e ricchezza economica. Faremo degli esempi concreti ma la cosa che ci interessa di più, in questa occasione, è presentare uno spaccato dei problemi sociali della nostra città, provando a proporre delle possibili soluzioni: realizzare dei progetti di investimento a impatto sociale, creare alloggi sociali, adottare strumenti come il baratto amministrativo, sostenere il progetto Europe Must Act e ribadire che in questa realtà, sempre più dura, non sono scomparsi i problemi di sempre, come il mancato rispetto dei diritti delle persone con disabilità, la violenza sulle donne o l’omotransfobia.

Sappiamo che il volontariato non basta, da solo, a resistere alle fratture sociali già presenti che il Covid ha aggravato; temiamo che le soluzioni in campo non riusciranno a sanarle e che alcuni amministratori stiano distogliendo lo sguardo da un futuro che si farà sempre più difficile per tante persone.

Cosa succederà il 1° luglio quando scadrà la proroga al primo scaglione di sfratti? Ci sono dei contributi per un massimo di sei mesi, erogabili per una nuova abitazione con un contratto regolare: ci chiediamo quanti saranno i nuovi contratti di affitto, quando la maggior parte di queste famiglie sono morose anche se involontariamente. Quante persone si sono rivolte alla Caritas per un pasto o altri servizi indispensabili nell’ultimo anno e mezzo? Sappiamo che i numeri sono alti, che il disagio cresce, che tanti hanno perso il lavoro, la propria attività. Quali soluzioni può attuare un’amministrazione attenta alle famiglie in maggiore difficoltà?

Entreremo in queste realtà con due persone che da sempre si occupano di questi problemi e che tutti noi conosciamo benissimo:

Don Enzo Capitani: da decenni le sue giornate scorrono occupandosi dei “poveri”, non dobbiamo avere paura di questa parola, sono persone ed esistono, si rivolgono a lui e quindi alla Caritas, per mangiare, dormire, curarsi, avere i documenti in regola. Don Enzo segue tanti tossicodipendenti, è Cappellano presso le nostre Carceri, si interessa delle emergenze abitative, si dedica a tutte le emergenze sociali della nostra città, quel mondo a margine che che è parte della vita della nostra città.

Lorella Ronconi: consulente sociale, da 30 anni impegnata per l’abbattimento di barriere architettoniche e culturali; tra i membri fondatori della Fondazione Il Sole e ideatrice dell’iniziativa #solounminuto, Cavaliera della Repubblica per l’impegno nel sociale, nel 2012 “Cittadina dell’anno” del Comune di Grosseto, commissaria alle pari opportunità per il Comune e la Provincia di Grosseto, grafica pubblicitaria, social influencer, pittrice e soprattutto poetessa – molti i suoi premi in questo campo.

Come sempre invitiamo tutti i cittadini, le associazioni e le forze politiche democratiche a discuterne insieme per individuare il cammino necessario, partecipando attraverso il link a.grossetoalcentro.it/incontri. Lavoriamo da oltre cinque anni in questa città con l’unico scopo di mettere il cittadino al centro della scena sociale, culturale e politica per contribuire a costruire un’amministrazione pubblica che rispecchi le reali esigenze quotidiane dei grossetani migliorando il nostro territorio e la qualità delle relazioni della nostra comunità.

Siamo sempre disponibili e reperibili al numero 392 063 3336 e alla mail info@grossetoalcentro.it . Tutte le iniziative e le proposte di Gac nel nostro sito grossetoalcentro.it e nella pagina Facebook fb.me/grossetoalcentro .

a.grossetoalcentro.it/incontri

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it