Quantcast
Connect with us

Ambiente

Rigenerazione urbana, turismo e cultura al Festival “A veglia di teatro del Baratto”

Published

on

Manciano – Due appuntamenti per fare luce sulla relazione tra cultura, territorio e cittadinanza: questo il tema degli incontri programmati all’interno del Festival A Veglia Teatro del Baratto, promossi dall’Associazione Culturale Ateatro ATS e curati da Elina Pellegrini. I due incontri pubblici del 17 e 19 agosto 2021 al Parco Pietro Aldi di Manciano, sono realizzati grazie al patrocinio e contributo del Comune di Manciano e si inseriscono nel progetto “Lo spettatore al centro – Oltre la Città”, sostenuto dal Ministero della Cultura e da Fondazione Cariplo.

Con l’obiettivo di studiare il fenomeno della riqualificazione e promozione del territorio attraverso la cultura, il progetto Lo spettatore al centro – Oltre la Città intende individuare e studiare le Buone Pratiche che possono rappresentare modelli di intervento da diffondere in tutto il territorio nazionale. La prima fase del progetto ha coinvolto un gruppo di studio nella selezione di Buone Pratiche replicabili e sostenibili e si concluderà con i due incontri programmati a Manciano. La seconda fase prevede un gruppo di studio per la valutazione e valorizzazione delle Buone Pratiche selezionate, con una restituzione finale a Torino il 17 e 18 ottobre 2021 in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo e Social Community Theatre Centre-Università di Torino. Nell’ambito del Festival A Veglia Teatro del Baratto, il 17 agosto 2021 dalle ore 17,30 alle ore 20,00 presso il Parco Pietro Aldi a Manciano avrà luogo l’incontro dal titolo #OLTRE LA CITTÀ – comunità, sostenibilità, energie creative. Intervengono: Giulio Stumpo, economista; Filippo Tantillo, ricercatore territorialista; Antonietta Riccardo, dottoranda presso Dipartimento di Scienze Politiche UNIPI; Monia Monni, Assessora Regione Toscana Transizione ecologica e sviluppo sostenibile ed Economia circolare; Francesca Leon, Assessora alla Cultura Comune di Torino. Partecipano inoltre, con interventi di approfondimento, Irene Genovese portavoce dei QUES – Quartieri Eco Solidali di Livorno; Selene Ambrogi e Federico Minghetti del Progetto Under28 di Ateatro illustreranno alcuni dei progetti individuati nel corso della ricerca.

Il 19 agosto 2021 alle ore 18,00 presso il Parco Pietro Aldi a Manciano si terrà un simposio, in occasione della presentazione del volume Spettacolo dal vivo e turismo – strategie e strumenti d’incontro di Martha Friel, ricercatrice e docente universitaria presso IULM, edito da FrancoAngeli. Intervengono: Francesco Tapinassi, Direttore di Toscana Promozione Turistica; Donatella Spadi, Consigliera Regione Toscana; Valeria Bruni, Assessora al Turismo del Comune di Manciano; Simone Pacini di Fattiditeatro. La direttrice artistica del festival Elena Guerrini ci tiene a sottolineare come l’arte non sia solo intrattenimento momentaneo ma progettazione culturale e sociale: “Non è solo visione ma creazioni di architetture umane. Di rapporti, perché è solo nelle unioni e sinergie che si creano le basi per migliorare il territorio e renderlo fertile di nuove visioni artistiche. Al convegno si parlerà di tendenze, bisogni e desideri del pubblico che si orienta verso la partecipazione attiva. Il convegno che verrà ripetuto a Torino ed è stato già fatto a Roma ha una grande importanza proprio perché è uno studio su riqualificazione e promozione dei territori attraverso la cultura e lo spettacolo dal vivo. Il progetto intende valorizzare le buone pratiche del teatro anche dal punto di vista della sostenibilità e il festival A veglia teatro del baratto è stato oggetto di studio. L’ingresso è libero e su prenotazione.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it