Quantcast
Connect with us

Attualità

Il Comune ricarica il borsellino dei buoni pasto per le scuole primarie

Published

on

grosseto-sindaco-vivarelli-colonna-e-la-giunta-comunale

La Giunta ha approvato l’atto con cui, complessivamente, quasi 85mila euro sono messi a disposizione delle famiglie che hanno bambini presso le scuole primarie statali del territorio comunale, sotto forma di ricarica automatica del borsellino utilizzato per la refezione scolastica.

“Nei prossimi giorni, i genitori con ragazzi nelle scuole interessate, si ritroveranno, senza dover presentare nessuna domanda, i borsellini elettronici per i buoni pasto ricaricati – spiega il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. I nostri bambini rappresentano il futuro su cui investire, per cui contribuire come amministrazione con una cifra rilevante, che abbiamo potuto a tal fine rendere disponibile, ci è sembrato un importante segnale nei confronti di chi ogni giorno, tra mille difficoltà, aiuta quel futuro a crescere e a concretizzarsi”.

“Indipendentemente dalla tariffa economicamente sostenuta dal genitore, per il periodo ottobre/dicembre 2021, la ricarica del borsellino sarà comunque corrispondente a nove buoni pasto. Questa iniziativa messa in campo dall’Ufficio servizi educativi del Comune di Grosseto è mirata a cercare di sostenere in un momento ancora complicato i genitori dei bimbi che frequentano le nostre scuole elementari – aggiunge l’assessore ai servizi educativi Angela Amante -. Laddove saremo in grado di reperire ulteriori risorse per iniziative a sostegno delle famiglie con ragazzi in età scolare, cercheremo di renderle disponibili con la stessa prontezza usata per questa iniziativa”.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it