Quantcast
Connect with us

Ambiente

A Festambiente spazio a musica e parole: da Carucci (ex Otago), a Casacci (Subsonica), passando da Rodrigo d’Erasmo (Afterhours) al regista Giovanni Veronesi, in programma anche un evento speciale dedicato a Morricone con Nello Salza

Published

on

festambiente-pubblico.

A Festambiente torna la musica. Dal 3 al 7 agosto a Rispescia (Gr), nel tradizionale scenario in cui da trentaquattro anni l’associazione ambientalista organizza la sua manifestazione nazionale, nello spazio del “RistoBar Mediterraneo”, in cui si potranno sorseggiare aperitivi rigorosamente naturali e piatti freschi e gustosi realizzati con prodotti bio e di filiera corta, ogni sera si alterneranno artisti di fama nazionale che, dalle 22.30, accompagneranno i visitatori tra suoni, parole ed emozioni. Su un palco incastonato tra le piccole querce, si alterneranno eventi dedicati alla natura e alla musica di qualità. Performance che si annunciano sorprendenti e che promettono di lasciare il segno. 

Ad aprire le danze il 3 agosto sarà Maurizio Carucci (frontman degli Ex-Otago) con il suo “Respiro in Tour”. Carucci ha debuttato come solista con l’album“Respiro” che dà il titolo al tour estivo. In rotazione radiofonica con “Stelle” realizzata in collaborazione con Fabri Fibra, oltre a suonare, parlerà della sua scelta di vita e della Cascina Barbàn, un progetto agricolo collettivo che ha a che fare con l’agricoltura e la biodiversità, ma anche con la cultura e lo sviluppo territoriale. 

Giovedì 4 agosto sarà la volta di Giovanni Veronesi con i Musica da Ripostiglio in “Liberi Tutti!”, uno spettacolo nato dal connubio artistico tra Giovanni Veronesi, regista, sceneggiatore, conduttore radiofonico, attore, e i Musica da Ripostiglio, tra racconti inediti sul mondo del cinema e dello spettacolo, digressioni musicali e momenti di satira in uno show dinamico, comico e imprevedibile. 

Venerdì 5 agosto la scena sarà tutta per Nello Salza in “Omaggio a Ennio Morricone”, uno spettacolo musicale esclusivo, in cui la tromba ripercorre le più affascinanti colonne sonore della storia del cinema italiano e internazionale con un repertorio unico mai presentato in forma di concerto, tra aneddoti, notizie e curiosità di vita musicale raccontati dallo storico musicista di Ennio Morricone. 

Sabato 6 agosto appuntamento con Max Casacci, musicista e componente dei Subsonica, e Mariasole Bianco, biologa marina e divulgatrice scientifica con una grandissima passione per il mare e la sua tutela, fondatrice e presidente di Worldrise insieme a Casacci. Insieme, metteranno in scena un evento unico dedicato alla natura, accompagnato da un’opera sonora, Earthphonia, senza strumenti musicali, con suoni esclusivamente provenienti dal mondo naturale. Un accorato appello alla salvaguardia del Pianeta, uno show immersivo tra suoni, ritmi, parole e immagini della Terra. 

Gran finale domenica 7 agosto con Rodrigo D’Erasmo e Roberto Angelini in “Nick Drake, songs in a conversation”, un omaggio all’immenso artista scomparso Nick Drake a 50 anni dall’uscita del suo ultimo lavoro discografico “Pink Moon”. Un percorso nella musica del cantautore inglese attraverso un viaggio collettivo, introspettivo e avvincente nella natura tanto celebrata e amata da Drake. Rodrigo D’Erasmo, tra i più celebri violinisti, polistrumentisti, compositori, arrangiatori e produttori della scena musicale (Afterhours) e Roberto Angelini, musicista, co-produttore, autore, noto anche per la sua partecipazione a Propaganda Live (La7) accompagneranno i visitatori a spegnere le luci di Festambiente 2022 in un’atmosfera a dir poco magica. 

“Tornare a organizzare momenti di intrattenimento musicale a Festambiente – ha commentato Angelo Gentili, coordinatore di Festambiente – è per noi una grande gioia. Lo avevamo fatto già nei due anni della pandemia, lo abbiamo replicato con ancora più forza quest’anno. Perché una cosa è certa: che Festambiente sarebbe senza musica? Nelle scorse settimane, abbiamo lavorato senza sosta per garantire alle nostre visitatrici e ai nostri visitatori non solo appuntamenti all’insegna di musica e parole ma veri e propri unicum che chi deciderà di passare dalla nostra festa non potrà fare altro che custodire gelosamente nel cassetto dei ricordi più belli. Cinque appuntamenti di altissima qualità artistica e musicale perfettamente in linea con la nostra filosofia a dimostrazione che l’arte è sempre in grado di fare la differenza. A ospitare gli eventi che ogni sera prenderanno il via dalle 22.30 – ha proseguito Gentili – sarà il “RistoBar Mediterraneo”, uno spazio che abbiamo progettato e realizzato per consentire a chi vorrà  di rilassarsi, tra un aperitivo e qualche piatto naturale per stuzzicare il palato, ascoltando buona musica e lasciandosi trasportare da parole ed emozioni sotto il cielo della Maremma. Sera dopo sera, passeggeremo tra alcune delle realtà artistiche più all’avanguardia dello Stivale, mettendo costantemente al centro la nostra battaglia comune per costruire una pace davvero rinnovabile.”

Tra gli spazi in musica a Festambiente anche “Peccati di gola”, area ristorativa che ospiterà momenti di intrattenimento musicale da gustare – letteralmente – sotto le stelle. 

L’ingresso alla manifestazione e agli spettacoli è gratuito. Su www.festambiente.it anche il programma completo della manifestazione tra dibattiti, attività per grandi e piccini, cinema, teatro, approfondimenti e buon cibo. 

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it