Quantcast

Caro energia, Confcommercio annuncia: “Siglato importante accordo sindacale in favore dei distributori ENI”

Redazione
2 Min Read

Buone notizie per i gestori dei distributori di benzina a marchio ENI. Figisc Confcommercio Grosseto informa che è stato siglato un importante accordo sindacale straordinario finalizzato a far fronte al particolare momento emergenziale legato al rincaro dei prezzi energetici.
Si tratta di un contributo “una tantum” che la compagnia riconoscerà ai propri gestori secondo particolari condizioni.

Proprio l’Ascom Confcommercio di Grosseto ha più volte lanciato l’allarme sulla grave situazione in cui versa la categoria, tra crollo dei consumi e aumento dei prezzi del carburante, a cui si aggiunge l’incremento continuo e spropositato dei prezzi dell’energia elettrica.

L’ Associazione aveva denunciato il rischio chiusura del 30 per cento delle imprese del settore “entro il 2022”, a fronte dell’impennata dei costi di gestione.

Aveva messo i numeri “nero su bianco”, calcolando che una stazione di medie dimensioni era passata dal pagare nel 2020 una cifra come 2.500 euro di elettricità al mese, ad oltre 5.000 euro mensili già dai primi mesi di quest’anno.
La Figisc Confcommercio ha poi scritto al Ministero di competenza, ha chiesto tavoli di confronto, ha fatto e pensato di tutto, fino a chiedere ai gestori dei distributori di spegnere le proprie insegne di notte, ovviamente in segno di protesta.  

“Una concatenazione di fattori che ha prodotto un effetto disastroso sulle imprese del settore   – tornano a dire dalla Confcommercio di Grosseto –  che, purtroppo, anche nel nostro territorio, rischiano la chiusura. Questo accordo con ENI, ottenuto da Figisc con le altre sigle, è il prodotto di una battaglia sindacale molto sentita. Si tratta di un contributo una tantum che non è certo la soluzione a tutti i mali, ma è un primo concreto risultato”.

Si specifica che, a coloro che hanno i requisiti, il contributo verrà erogato direttamente dalla compagnia a fine mese in un’unica soluzione.

I distributori con insegna Eni che vogliono conoscere i termini dell’accordo possono contattare l’associazione scrivendo a segreteria@confcommerciogrosseto.it.

Share This Article
Leave a comment

Rispondi