Quantcast
Connect with us

Politica

M5S: la candidatura di Perugini a sindaco “Siamo su scherzi a parte?”?

Published

on

M5S-logo

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato arrivato in redazione da parte del Movimento 5 Stelle.

<<Siamo su scherzi a parte!>>, verrebbe da dire in seguito alla lettura
delle dichiarazioni rilasciate alla giornalista Ferri de Il Tirreno da
parte di Emanuele Perugini, ex collega consigliere comunale che nel 2016
prese 689 preferenze grazie anche al palese e diffuso accordo di
concentrare tutte le forze su di lui, da parte di tutti, come
riconoscimento per il suo grande impegno. Ma quale impegno? Quello di
grafico, di organizzatore di eventi, di gregario. Non certo l’impegno a
fare politica, non certo l’impegno a scrivere atti, non certo l’impegno
a sfornare idee e contributi. Emanuele Perugini è una meteora rimasta in
volo nel cielo della sala del consiglio comunale per pochissimi mesi.
Forse, ad oggi, l’unica meteora, da Guinness dei primati. Non ha mai
scritto un atto perché deve imparare ancora a farlo e adesso si lancia
addirittura verso un’autocandidatura a sindaco del Movimento 5 Stelle
targato Giuseppe Conte? Siamo su scherzi a parte.
E ci dovremmo preoccupare? Ma se è uno dei momenti più ironici che
abbiamo conosciuto! <<Belin>>, direbbe il nostro Beppe Grillo.

Adesso, colui che dopo esser diventato consigliere comunale, capogruppo
e vicepresidente del consiglio comunale di Grosseto, pensava di entrare
nelle istituzioni e dare una lezione a tutti, quando invece la sua
inadeguatezza al ruolo a tratti imbarazzante lo portò a individuare in
Giacomo Gori (ormai senza più alcun ruolo pubblico) il capro espiatorio,
il colpevole della scelta unicamente sua di dimettersi da consigliere
tradendo dopo pochi mesi chi gli aveva dato mandato e fiducia, adesso
viene a fare la morale a noi consiglieri comunali? Divertente.
Se entriamo nel merito dell’intervista rilasciata al Tirreno non
possiamo fare altro che sorridere e rispedire al mittente le sciocchezze
che ha detto.
Il futuro del Movimento 5 Stelle con Giuseppe Conte è esattamente quello
che da anni ormai, stiamo sostenendo e portando avanti con forza. Ma il
paradosso più clamoroso è che proprio lui ha sempre assunto posizioni
fortemente contrarie alle coalizioni, alla collaborazione con le altre
forze politiche, rilasciando interviste anche qui, su questo giornale,
dense di attacchi a noi consiglieri, all’ex candidato a sindaco Giacomo
Gori, rei di aver aperto alle collaborazioni come giustamente Conte e
Grillo stanno sostenendo con il nuovo corso del Movimento.
Un esilarante Perugini si candida a sindaco del M5S Grosseto in attesa
di parlare con Giuseppe Conte, come dice alla giornalista.
Ma oltre a divertire il lettore con le sue dichiarazioni, dà prova di
mancanza di preparazione politica perché non ha capito che non ci sarà
nessun candidato a sindaco del M5S Grosseto, proprio perché stiamo
portando avanti esattamente il progetto di Conte e Grillo: una
coalizione con le forze civiche e di centrosinistra che condividono
questo grande progetto, ossia quel che lui ha sempre osteggiato a
prescindere da tutto.
Concludiamo dicendo all’ex collega, che prima di offendere e
delegittimare il lavoro di noi tutti, si faccia un esame di coscienza e
rifletta sul fatto che, mentre lui se la svignava frignando e
farneticando che <<è tutta colpa del Gori>>, noi continuavamo a lavorare
per la città, per i cittadini, attraverso una impostazione diversa dal
passato, ossia un fronte comune dell’intera opposizione, una
condivisione del lavoro, un mutuo aiuto reciproco che probabilmente non
ha esaltato i singoli, ma un lavoro corale, di unità negli intenti, nei
progetti, con tutti i consiglieri di opposizione. Caro Perugini, il
Movimento c’è, e fortunatamente é rappresentato da persone serie, mature
e capaci.
E per certi versi anche dotate di una sana ironia.

Antonella Pisani
Daniela Lembo
Francesca Amore
Gianluigi Perruzza

Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Grosseto

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it