Quantcast
Connect with us

Attualità

Geotermia, Cinelli (Sindaco Magliano in Toscana): “Il no tassativo di Marras mi piacerebbe sentirlo anche dall’assessore Monni e dal presidente Giani, altrimenti rischiano di essere solo parole da campagna elettorale”

Published

on

magliano-in-toscana-sindaco-diego-cinelli

“Fa piacere sentire dalle parole dell’assessore regionale Marras la sua contrarietà alla geotermia sulle colline della provincia di Grosseto, mi piacerebbe però che si esprimessero con la stessa nettezza anche l’assessore all’ambiente Monni e, soprattutto, il Presidente Giani, altrimenti le sue rischiano di essere dichiarazioni tipiche del periodo elettorale che restano solamente di facciata”. Così il sindaco di Magliano in Toscana Diego Cinelli si esprime dopo che l’assessore regionale Marras ha ribadito la contrarietà della Regione ad impianti geotermici nelle zone collinari della Maremma. “Il Consiglio Regionale si è espresso in tal senso – afferma Cinelli- e che le zone non idonee, tra cui Magliano in Toscana, sono state inserite nel Paer, il Piano Ambientale ed Energetico Regionale, ma intanto la legislazione nazionale prevede comunque la possibilità di effettuare i sondaggi nelle stesse aree, tra cui, nel mio comune, a Pereta, realtà a vocazione agricola e nel pieno della zona di produzione del Morellino di Scansano. E qui mi domando nuovamente: se si spendono decine di migliaia di euro per effettuare sondaggi, siamo sicuri che poi non verrà trovata, tra i meandri della legge nazionale, la possibilità di realizzare un impianto altamente impattante? E nel caso come può intervenire la Regione per ostacolare tutto ciò? Sono questi i quesiti che mi pongo, perché ad oggi un Sindaco è certo che, con la legislazione vigente, non può impedire il sondaggio e, nonostante le rassicurazioni della Regione, non è certo di poter tutelare i propri cittadini, anche perché il suo eventuale diniego è solo un parere non vincolante”. Da qui la richiesta alla Regione. “Che si faccia una legge a tutela delle aree di produzione di prodotti che valorizzano un territorio – chiede Cinelli- come può essere il Morellino di Scansano, al pari di quella, sicuramente stringente, che tutela il paesaggio. Impediamo una volta per tutte che ogni azione volta alla realizzazione di un impianto geotermico venga impedita. Altrimenti il rischio è che si leggano le solite frasi tipiche del periodo elettorale perché si vota in comuni coinvolti dai sondaggi, salvo poi lasciar andare avanti la cosa con la successiva impossibilità di fermarla. Per questo vorrei leggere la stessa nettezza dell’assessore Marras, nelle parole del presidente Giani e dall’assessore Monni”.

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it