Quantcast
Connect with us

Attualità

Fratelli d’Italia ha presentato il libro: ‘Tradizione Ecologica’ di Gianpiero Joime e Sandro Righini

Published

on

Si è svolta nel pomeriggio di  venerdì 25 febbraio, presso la sala del consiglio comunale di Grosseto, la presentazione del libro: “Tradizione Ecologica”, degli autori: Gian Piero Joime e Sandro Righini. Tutta l’organizzazione è stata curata dalla direzione provinciale di Fratelli d’Italia Grosseto, che ha fortemente voluto questo importante evento sulla tematica ambientale e non solo. A fare gli onori di casa, il vicesindaco di Grosseto e coordinatore regionale Toscano di Fratelli d’Italia, Fabrizio Rossi e l’assessore alle attività produttive Bruno Ceccherini.

A moderare il dibattito il senatore Patrizio La Pietra,  responsabile regionale dipartimento agricoltura ed eccellenze toscane.

Presenti tra i relatori, oltre che gli autori, il senatore Luca De Carlo, responsabile nazionale dipartimento agricoltura ed eccellenze toscane di FDI e il consigliere e capogruppo FDI in Regione Toscana, Francesco Torselli.

“Un’opera e un libro importante, quello scritto da Joime e Righini. – commenta Fabrizio Rossi – che centra la tematica legata alla nostra terra, a tutta la Maremma, dove da sempre la sinergia tra agricoltura, ambiente e turismo, ha fatto si che il nostro territorio, sin dai tempi di Leopoldo di Lorena, venisse pian, piano bonificato e trasformato nella bellezza e vivibilità attuale”.

“Tradizione Ecologica, oltre ogni transizione. Conservare, difendere, migliorare, rafforzare il nostro immenso patrimonio agroalimentare significa tutelare l’ambiente, oltre ogni variopinta sirena della transizione, e della sostituzione”, con queste parole Gian Piero Joime, autore del libro, professore universitario in Economia Ambientale e presidente circolo FDI Orbetello, ha aperto i lavori presentando l’opera.  

“Il contesto ambientale e agricolo nel quale attualmente ci moviamo in Italia, – dice il senatore Patrizio La Pietra – dipende molto, se non del tutto dalle varie normative europee. Quindi, a queste molto spesso dobbiamo attenerci, anche se è importante la salvaguardia dei nostri prodotti e del Made in Italy”.

“Bisogna tornare a pensare all’agricoltura italiana, – spiega Sandro Righini, perito agrario e autore del libro –  in modo diverso da come abbiamo fatto negli ultimi decenni. Dobbiamo rifuggire tanto dalle sirene di un falso ambientalismo, che dimentica la dimensione economica e sociale e vorrebbe farci tornare indietro”.

“Ho fatto ben volentieri la prefazione a quest’opera. – spiega il senatore Luca De Carlo – In questo libro finalmente si rappresenta veramente come è l’agricoltura e l’ambiente in Italia. Le tradizioni, ma anche le evoluzioni e trasformazioni che abbiamo fatto in agricoltura per arrivare dove siamo adesso in Italia. Importante è la difesa dei nostri prodotti e delle nostre etichette italiane”.

Click to comment

Rispondi

Notizie sportive





I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it