Quantcast
Connect with us

Attualità

Sanità e Protezione civile, Giorgi e sindaco Morini: “Abbiamo agito in nome della sicurezza” 

Dal potenziamento dell’Alert System al Comune cardioprotetto: tutti i progetti dell’amministrazione Morini.

Published

on

“Anni intensi, questi appena trascorsi, che ci hanno aperto gli occhi, che ci hanno insegnato a conoscere questa terra per la sua bellezza ma anche per la sua fragilità. L’ambito della Protezione civile e della sanità per me hanno un unico comune denominatore: la sicurezza. In nome della sicurezza ho iniziato questo mandato e con la parola sicurezza, tradotta in azioni concrete, torno semplice cittadino”. Questo l’intervento del consigliere comunale di Manciano Luca Giorgi. “In questi anni difficili – spiega il sindaco Mirco Morini – ci siamo fatti in quattro per ottenere risultati mai raggiunti prima dal punto di vista della sanità e della sicurezza. La pandemia e le calamità naturali ci hanno messo di fronte alla realtà: la macchina amministrativa non deve mai essere impreparata. E oggi, posso dire con orgoglio, abbiamo tracciato un percorso netto e trasparente su questi temi che può essere preso a modello: aggiornamenti sul maltempo in tempo reale, continuo filo diretto con i cittadini nell’emergenza, cancelli automatici di chiusura stradale, mappatura delle zone a rischio, defibrillatori a uso pubblico, corsi formativi Blsd, aree atterraggio elisoccorso sono tra le tante cose che abbiamo fatto, su cui abbiamo investito”. “Per fronteggiare le grandi emergenze, l’alluvione del 2019 e la pandemia da Covid-19, – spiega Giorgi – abbiamo creato un sistema di rete tra i dipendenti dell’ufficio comunale di Protezione civile, i quali hanno lavorato incessantemente attraverso il servizio di reperibilità, tra il personale volontario della Misericordia di Manciano e con il personale dell’Unione dei Comuni-Colline del Fiora in reperibilità. Questo sistema in rete ha permesso di gestire e monitorare le emergenze durante le maggiori calamità accadute in questi 5 anni. Ad oggi il Comune di Manciano vanta una gestione emergenziale di alto profilo, con un monitoraggio capillare del territorio che si attiva in pochi minuti dal peggiorare degli eventi climatici e con un sistema di comunicazione a carattere informativo in tempo reale verso la popolazione che viene aggiornata costantemente tramite i canali istituzionali e social del Comune sull’evolversi dei fenomeni e delle problematiche a esse connesse, soprattutto sulla viabilità del territorio e sull’evolversi del fenomeno. Questa amministrazione ha potenziato il Sistema Alert System, l’importante servizio di informazione telefonica con cui vengono comunicate notizie riguardanti eventuali rischi di allerta meteo, sospensione di servizi, interruzioni strade, chiusure scuole. A oggi conta oltre 400 utenze telefoniche mobili e circa 1280 utenze fisse registrate e rende possibile il raggiungimento di 1.500 famiglie per comunicazioni di emergenza. Abbiamo rinnovato e potenziato dal punto di vista economico la convenzione con il gruppo volontari di Protezione Civile della Misericordia di Manciano, che supporta negli interventi il Comune di Manciano con il proprio personale h 24; finanziato l’acquisto di due nuovi mezzi per la protezione civile della Misericordia e mappato le famiglie residenti nei luoghi più a rischio calamità della zona sud del comune. L’amministrazione Morini ha portato a termine l’aggiornamento del piano intercomunale di protezione civile e abbiamo messo in atto una campagna informativa per la divulgazione alla cittadinanza delle aree di ammassamento e raccolta della popolazione in caso di calamità naturali gravi. Il Comune di Manciano ha donato e consegnato materiali per le emergenze alluvionali ai Vigili del Fuoco Volontari del distaccamento di Manciano. Abbiamo lavorato per l’installazione dei cancelli di chiusura stradale che consentano, in caso di emergenze dovute a fenomeni meteo intensi, l’interruzione al transito dei veicoli delle strade più soggette ad allagamenti e più pericolose per l’incolumità delle persone. Un sistema unico in tutta la provincia. Attualmente è stato messo in sicurezza l’attraversamento sul torrente Fiascone, reso più sicuro con l’installazione delle sbarre mobili a chiusura automatica nel momento dell’innalzamento dell’acqua del fiume. Sul fronte della sanità – continua Giorgi – abbiamo portato a termini alcuni progetti: Comune Cardioprotetto con l’installazione di ben 16 defibrillatori a uso pubblico in tutti i centri abitati del comune; progetto Caccia Sicura, con la donazione di sei defibrillatori alle squadre di caccia. Abbiamo organizzato un corso formativo Blsd a tutto il personale dipendente del Comune di Manciano e alla Polizia Municipale che ha in dotazione un defibrillatore a bordo della pattuglia che ha come obiettivo l’apprendimento delle manovre per intervenire velocemente e in modo efficace in soccorso di un adulto o bambino in arresto cardiaco. Di fondamentale importanza sono state le abilitazioni dei campi sportivi di Manciano e Marsiliana per l’atterraggio diurno-notturno dell’elisoccorso e l’abilitazione di un’area per atterraggio diurno-notturno dell’elisoccorso presso la frazione termale di Saturnia. Inoltre, abbiamo creato una postazione di emergenza sanitaria 118 unica presso la sede Pet all’ex ospedale Aldi, alla presenza di un’ambulanza e un sanitario Asl per il primo soccorso. Abbiamo lavorato per la stabilizzazione del servizio di emergenza che fortunatamente non ha più visto la presenza di buchi riguardo la copertura sanitaria (medico – infermiere) a Manciano e per il consolidamento del servizio di guardia medica. Durante l’emergenza da Covid-19, fin dalle prime settimane, abbiamo fornito pasti e spese di bene di prima necessità a domicilio per i positivi in quarantena grazie all’ausilio della Protezione Civile della Misericordia in collaborazione con la Consulta del Sociale e Avis. Abbiamo confezionato oltre 7mila dispositivi di protezione individuale e preparato oltre 30mila mascherine da distribuire alla popolazione. Ringrazio tutti i colleghi della maggioranza – conclude Giorgi – con cui ho collaborato proficuamente, il sindaco Mirco Morini per la disponibilità sempre avuta nel sostenere i miei progetti. Un ringraziamento va ai dipendenti comunali, agli operai, alla Polizia municipale, ai Carabinieri di Manciano e Saturnia, ai Vigili del Fuoco, all’Unione dei Comuni e alla Provincia di Grosseto. Faccio un augurio a tutti i candidati di entrambe le liste con l’auspicio che chiunque vincerà e prenderà l’incarico per questo delicato settore possa continuare nel miglioramento dei servizi, ricordando che nulla è mai perfetto e tutto è sempre migliorabile”.  

Click to comment

Rispondi

I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it