Quantcast
Connect with us

Attualità

Elismo Pesucci presenta i candidati ed il programma elettorale della lista “Solidarità e Buon Governo – Pesucci Sindaco”.

Published

on

Nella sala consiliare del comune di Campagnatico, alla presenza dei candidati della lista “Solidarietà e Buon Governo –  Pesucci Sindaco” si è tenuta  la presentazione del programma elettorale del candidato sindaco Elismo Pesucci.	 

Idee, progetti e piani di intervento elencati in sei macro-punti che, se eletto primo cittadino dopo le consultazioni del 12 giugno, Pesucci intenderà mettere in atto nel quinquennio 2022-2027.	

A sostenerlo una squadra composta da campagnatichesi doc, sei donne e quattro uomini, scelti sulla base della competenza, della rappresentanza territoriale e della diversità anagrafica. Ventiquattro anni il candidato più giovane, settantacinque anni quello più “anziano”.	 

Questi i nomi: Luca Volpe Rinonapoli (28 anni, dipendente), Giorgia Rosadini (24 anni, barista), Andrea Nofri (32 anni, vigile del fuoco), Anna Momini (30 anni, imprenditrice agricola), Giuliano Bartalucci (57 anni, dipendente Consorzio Bonifica), Manola Caferra (48 anni, cuoca), Luigi Pierangioli (75 anni, pensionato), Catia Galeazzi (42 anni, bancaria), Luisella Steri (43 anni, dipendente), Adriana Medei (74 anni, pensionata). 	  

“Un programma coraggioso ed ambizioso – ha esordito Pesucci prendendo la parola e salutando gli intervenuti – che intende restituire alla nostra comunità il valore e la dignità che merita. Il Nuovo Rinascimento di Campagnatico (questo il nome del programma) – prosegue Pesucci - non vuole essere una formula vuota o un banale artificio retorico pensato per generare effetto e guadagnare facile consenso. Ma vuole essere, ed è, l’interpretazione autentica di quella tensione ideale che i cittadini campagnatichesi sentono ardere dentro il loro cuore oramai da quindici anni e per la quale chiedono oggi un deciso cambio di passo”. 	

Inevitabile quindi, per Pesucci, gettare un breve sguardo al passato e ripercorrere idealmente le tappe di un percorso che l’ha visto saldamente alla guida del comune per due mandati consecutivi.	 

“Campagnatico per un bel po’ di tempo, esattamente dal 1998 al 2007, ha potuto toccare con mano un modello di efficienza amministrativa e di capacità organizzativa. Ha dimostrato di poter crescere con le proprie forze e di competere, da pari, con le realtà toscane più blasonate e conosciute a livello nazionale ed internazionale.  Dopo quella parentesi felice si è dovuto assistere ad un lento e costante declino che oggi ha condannato Campagnatico alla marginalità più assoluta. Il mio programma – ha precisato Pesucci – è stato pensato per riprendere idealmente quel percorso e riportare il nostro territorio a crescere”.

Al centro dell’azione di governo le opere pubbliche, i servizi, la promozione del territorio, la scuola, la cultura, la formazione, le attività produttive, le attività sociali e il tempo libero, la promozione economica e il turismo.	

Tra i punti più significativi: l’approvazione urgente degli strumenti urbanistici (Piano Operativo e Piano Strutturale) per liberare gli investimenti e far ripartire l’economia del territorio; la realizzazione della Circonvallazione; la realizzazione di nuove aree di sosta nel comune capoluogo e nelle frazioni; la realizzazione della diga idroelettrica sul fiume Ombrone ( con la creazione di lago da sfruttare per l’attività  turistica); la realizzazione dell’ impianto di videosorveglianza in tutto il territorio comunale (in particolare nei centri urbani Campagnatico Montorsaio Marrucheti, Granaione, S. Antonio e Arcille); la  realizzazione di un nuovo asilo nido; l’apertura dell’Ufficio Postale a Montorsaio; la realizzazione del centro turistico internazionale presso l’ex falegnameria Martini; realizzazione di sentieristica e ippovie per attività di trekking, riding e walking; il taglio delle tasse e l’abbassamento del carico fiscale per i cittadini 

“Non si tratta certo di un libro dei sogni – ha concluso Pesucci – piuttosto si tratta di un piano di azione attentamente ponderato, che tiene in attenta considerazione la disponibilità di risorse, la finanziabilità delle opere e la capacità di completamento degli interventi in un orizzonte temporale accettabile. Dieci anni di esperienza, caratterizzati da una politica “di spinta”, orientata al fare, mi hanno insegnato a tenere i piedi ben saldi a terra e guardare con realismo e ottimismo al futuro. Ci attendono anni di sfide importanti in cui saremo chiamati a decidere del destino del nostro territorio. Essere preparati e pronti è un dovere di ciascuno di noi. Ed avere una guida capace è un requisito imprescindibile se si desidera tagliare importanti traguardi”.
























PROGRAMMA ELETTORALE “SOLIDARIETA’ E BUON GOVERNO – PESUCCI SINDACO”  -  COMUNE DI CAMPAGNATICO

PREMESSA
La nuova Amministrazione Pesucci si basa sul presupposto di ricominciare ad amministrare in modo efficiente e efficace come dimostrato negli anni 1998 al 2007 dal sindaco Pesucci il quale ha creato un cambiamento epocale portando benessere e prosperità mai visto a Campagnatico; investimenti in opere pubbliche per decine di milioni di euro, miglioramento dei servizi e diminuzione delle tasse.
Avrà come punto di riferimento la volontà e i bisogni dei cittadini. Governerà per risolvere i problemi piccoli e grandi del nostro comune, con la gente e mai contro di essa, in modo da rendere più efficienti i servizi ed eliminare gli sprechi.

La nuova politica del FARE. 


PROGRAMMA
Si dovrà approvare definitivamente gli strumenti Urbanistici (Piano Strutturale, Piano Operativo) ex Piano di Fabbricazione, fermi in modo vergognoso e inaccettabile da 13 anni. Ad oggi, purtroppo, nessun privato ha avuto la possibilità d'investire nel nostro territorio. Investitori che volevano realizzare centri turistici, alberghi, zone Residenziali per civili abitazioni, centro Residenziale per anziani anche non autosufficienti, sono stati costretti ad abbandonare il loro progetto. Questo la nostra comunità non può permetterselo. Questi investimenti significano, posti di lavoro, attività economiche fiorenti, crescita di persone che verrebbero ad abitare nel nostro comune, milioni di oneri di urbanizzazioni che entrerebbero nelle casse comunali. Occorre che l'ex Sindaco Pesucci riprenda in mano l'amministrazione, per creare le condizioni di far rivivere la nostra comunità. 


1. OPERE PUBBLICHE 
1. Completamento ristrutturazione dei centri Storici di Campagnatico e Montorsaio
2. Asfaltatura e sistemazione delle strade Comunali extraurbane e urbane di Campagnatico, Arcille, Montorsaio, Marrucheti, S. Antonio, Sabatina e Granaione con costante e puntuale manutenzione; 
3. Asfaltatura delle Strade Vicinali almeno nei tratti in discesa e in situazioni di pericolo;
4. occorre trovare soluzioni per iniziare a rendere Comunali le Strade Vicinali al fine di fargli la manutenzione e asfaltare i tratti pericolosi e discesa;
5. Realizzare con asfalto la strada della "Cessa"per consentire una via di circonvallazione del paese di Campagnatico;
6. Far riasfaltare la strada Provinciale della SABATINA“.
7. Manutenzione costante delle banchine e fossette laterali delle strade comunali;
8. ultimazione Piazza Panoramica Belvedere in via Roma;
9. con i fondi comunitari far arrivare a Campagnatico il Gas Metano, con grande risparmio per casse delle famiglie e dell'amministrazione comunale;
10. Ultimazione del Parcheggio sotto via Roma, via delle Capannacce 
11. REALIZZARE LA PAVIMENTAZIONE IN PIETRA SERENA piazza Garibaldi e altre vie e piazze del centro storico di Campagnatico e Montorsaio
12. Asfaltatura della strada via 1° maggio zona 167 Campagnatico;
13. Realizzare la Strada di Circonvallazione Campagnatico;
14. Creazione di Nuovi Parcheggi in Campagnatico;
15. realizzazione della DIGA IDROELETTRICA sul fiume Ombrone, con lago per attività turistica;
16. Realizzare impianto di videosorveglianza in tutto il territorio e in particolare nei centri urbani Campagnatico Montorsaio Marrucheti, Granaione, S. Antonio e Arcille 
17. Ristrutturazione dei centri sportivi;
18. ricerca dell'acqua per la realizzazione di pozzo artesiano per il campo di Calcio di Campagnatico e verde pubblico;
19. completamento di piazze con pavimentazione in Pietra in Arcille;
20. realizzazione di nuovi impianti sportivi, palestre, campi calcetto ec.
21. Realizzazione di nuova rotatoria ad Arcille;
22. Ristrutturazione della ex scuola elementare di Marrucheti;
23. realizzare con l'acquedotto del Fiora un nuovo depuratore per centro Urbano di Marrucheti;
24. ristrutturazione ingresso e Rotatoria di Campagnatico; 
25. ristrutturazione ed ampliamento degli edifici scolastici; 
26. Realizzazione di nuovo Asilo Nido;
27. ristrutturazione e ampliamento dei Parchi gioco per bambini di Campagnatico, Arcille, Montorsaio, Marrucheti, S. Antonio, e Granaione;
28. ristrutturazione di tutti gli impianti sportivi;
29. Realizzazione del Centro Sanitario in via Roma con chiusura di quello vecchio;
30. realizzazione di nuovi loculi nei cimiteri di Campagnatico, Arcille, Marrucheti e Montorsaio;
31. Far realizzare nuovi alloggi di CASE POPOLARI;
32. creare Pensiline fermata autobus;
33. attivarsi per far ultimare all'ANAS la superstrada Grosseto- Siena E 78; 
34. attivarsi per far sistemare le strade Provinciale del Territorio di Campagnatico;
35. Istallazione di Nuovi Lampioni in Campagnatico, Montorsaio, Arcille, Marrucheti, S. Antonio, Pianetto, e Granaione.

2. SERVIZI 
1. apertura di sevizio Ufficio Postale a Montorsaio almeno saltuariamente; 
2. Spostamento dell'ambulatorio Medico di Campagnatico nel centro del Paese, attualmente posto nello scomodo centro sanitario, in modo da renderlo più facilmente accessibile, soprattutto per la persone anziane;
3. far incrementare le linee di Trasporto pubblico TIEMME ( Ex RAMA) in Montorsaio, Campagnatico, Granaione e S.Antonio;
4. Far realizzare il servizio di BANCOMAT ad Arcille;
5. Far realizzare Distributori di Carburante nell'area di Campagnatico e Arcille;
6. acquisti di Autobus per il trasporto scolastico ed migliorare il servizio; 
7. Far realizzare Residenza per anziani con sevizi assistenziali a persone con diverse condizioni anche di non autosufficienza e/o grave decadimento cognitivo;
8. Contributi e agevolazioni alle Neo Mamme per far crescere la nostra Comunità;
9. miglioramento del servizio spazzamento e taglio dell'erba;
10. rendere più facile ed efficienti gli accessi da parte dei cittadini agli Uffici comunali Urbanistica, Anagrafe, Tributi, ec. 
11. Impegnarsi a far migliorare e incrementare le prestazione della ASL nel centro sanitario di Campagnatico; 
12. Realizzare la Derattizzazione attraverso ditte specializzate; 
13. realizzare nei mesi estivi la disinfestazione per le Zanzare; 
14. con i fondi comunitari realizzazione di Piste Ciclabili;

3. PROMOZIONE DEL TERRITORIO 
1. Ampliamento aree produttive e incentivare la nascita di nuove aziende nella aree Pip;
2. Creazione di una rete viabile di SENTIERI IPPOVIE E PERCORSI TREKKING anche per incentivare il Turismo;
3. valorizzazione del SANTUARIO Mariano di S. Maria delle Grazie;
4. Sostegno alla Riqualificazione delle chiese di Campagnatico, Montorsaio, Marrucheti, Arcille, e Granaione;
5. Realizzazione di Segnaletica Turistica;
6. sostegno alle attività di Agriturismo, Ristorazione e Alberghiera;
7. sostegno a tutte le associazione di volontariato del nostro territorio, Proloco Campagnatico, Ass. Folkloristica Marrucheti, ass. Spazio Vivo di Montorsaio, Ass.Festeggiamenti Arcille, avis, Maremma Toscana di Campagnatico. 
8. Sostegno e valorizzare la Confraternita della Misericordia S. Maria delle Grazie di Campagnatico che sta facendo un eccellente lavoro;
9. Sostegno alle società sportive del territorio fondamentali per la crescita delle attività motorie e del tempo libero; 
10. Far realizzare centro turistico internazionale ex falegnameria Martini con presenza settimanale di oltre 100 turisti;
11. Riorganizzare festa del vino, cantine aperte a Campagnatico;
12. Promozione delle sagre e feste paesane;
13. Valorizzare i Murali di Montorsaio Grande risorsa turistica culturale anche attraverso fondi europei;
14. valorizzare " La Nave" Convento di S. Benedetto in Montorsaio ;
15. Approvare nuovi strumenti/norme Urbanistiche per garantire gli investimenti nel nostro territorio, con meno burocrazia e 
SCUOLA, CULTURA E FORMAZIONE 
valorizzazione e promozione del Palio delle Contrade e del Corteo Storico; 
Sostegno e valorizzazione del Gruppo dei Tamburini;
realizzazione di spettacoli teatrali e musica dal vivo nei centri urbani; 
Attivazione per tenere aperto al pubblico l'ex Teatro in piazza Dante;
Investimenti di ristrutturazione sugli edifici scolastici, Asilo, nido, scuola Materna, Scuole Elementari e Scuole Medie;
migliorare il servizio Scuolabus;
realizzazione di eventi culturali;

4. ATTIVITA' SOCIALI E TEMPO LIBERO 
1. realizzazione del lago della pesca sportiva 
2. soggiorni estivi per ragazzi ( campi estivi ) 
3. sostegno alle strutture venatorie esistenti nel territorio e alle iniziative delle associazione di categoria; difesa della caccia al Cinghiale; 
4. creazione di centri di aggregazione sociale;
5. incentivare manifestazioni musicali culinarie, teatrali;
6. sviluppare corsi di equitazione;

5. ATTIVITA' PRODUTTIVE e PROMOZIONE ECONOMICA
1. incentivare la nascita di nuove aziende Artigianali, commerciale, nel nostro territorio; 
2. Sviluppare il turismo in tutto il nostro territorio, gli agriturismi, Alberghi, affittacamere, Ristorazione, cicloturismo, ippovie, Tracking, sentieristica;
3. aiuto e sostegno all'agricoltura e anche alle iniziative dell'Associazione di categoria per che vorranno intraprendere a difesa del mondo agricolo;
4. ampliamento di aree artigianali;
5. promozione die nostri prodotti tipici locali, vino, Olio, Formaggi, Carni, Miele; 
6. cercare di ampliare la doc del Morellino su tutto il territorio del comune di Campagnatico;
7. RIDUZIONE delle TASSE comunali; 
8. continuare con la soppressione della Tassa sui Passi Carrabili; 

6. TURISMO 
Il Turismo dovrà rappresentare uno dei punti di forza del nostro territorio, un volano per far crescere la nostra economia. Il nostro ambiente si immerge nel magico panorama della prima collina toscana, costellata da piccoli borghi medievali (ricordiamo in primis Campagnatico e Montorsaio); il Fiume Ombrone con i suoi torrenti, che lambiscono vallate straordinarie. Il territorio circostante offre la possibilità di effettuare vacanze rilassanti in una natura incontaminata, ideali per scoprire i sapori, i colori ed i suoni della splendida terra di Maremma. Punto di partenza per ammirare le meravigliose coste o i centri turistici di primaria importanza per i loro monumenti di epoca etrusca, medievale e rinascimentale.
Il profumo della macchia mediterranea impreziosisce inoltre gli insediamenti rupestri e architettonici di pregio, civili e religiosi presenti sul nostro territorio.
Click to comment

Rispondi

Notizie sportive





I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it