Quantcast
Connect with us

Attualità

Giunta Travison, FDI, ‘Dopo il pasticcio del parcheggio La Polveriera, adesso arriva quello delle poltrone in piazza Garibaldi’

Published

on

fratelli-ditalia-logo

“Non bastava la brutta figura rimediata nei confronti dei cittadini, dei turisti e della proprietà dell’area adibita a parcheggio in località La Polveriera, che adesso sembrerebbe arrivare per il sindaco Francesca Travison, quella relativa alle “poltrone” di piazza Garibaldi”, affermano il presidente del circolo di Fratelli d’Italia Scarlino, Salvatore Aurigemma e il capogruppo in consiglio comunale Paolo Raspanti.

“Già nel primo caso, quello relativo al parcheggio, stendiamo un velo pietoso per come è andata. Nel secondo caso, quello delle famose “poltrone”, venute subito alla ribalta dopo le varie segnalazioni e soprattutto dopo l’accusa da parte dell’Onorevole e critico d’arte Vittorio Sgarbi, che le aveva definite orribili per il contesto nel quale erano state collocate. Adesso sembrerebbe arrivare il parere della Sovraintendenza ai beni culturali e architettonici di Arezzo, Siena e Grosseto, la quale dovrebbe invitare il Sindaco Travison a togliere dalla piazza le sedute da poco dislocate”.  

“Dopo, l’ennesimo scivolone di in sindaco incompetente come quello attuale, come Fratelli d’Italia ci auguriamo che per Travison sia il primo e l’ultimo mandato alla guida di Scarlino, in quanto a inadeguatezza ha battuto ogni record e limite non sapendo gestire una macchina amministrativa come quella scarlinese”.

“Tra due anni, alle prossime elezioni amministrative, come Fratelli d’Italia cercheremo l’unità del centrodestra e soprattutto un candidato sindaco veramente capace, in grado di governare efficacemente la cosa pubblica e che sappia unire e non dividere le forze che lo sosterranno, come purtroppo ha fatto quello attuale”, concludono Salvatore Aurigemma e Paolo Raspanti.

Notizie sportive





I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it