Quantcast
Connect with us

Attualità

Nasce il progetto “La Maremma che legge”

Published

on

grosseto-sindaco-vivarelli-colonna

La giunta comunale di Grosseto, nel corso della sua seduta odierna, ha approvato un importante progetto per la valorizzazione del patrimonio documentario locale attraverso la diffusione del libro, inteso come strumento di divulgazione della cultura, in maniera sempre più capillare su tutto il territorio.

“Abbiamo voluto chiamare questo progetto “La Maremma che legge” – affermano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Cultura Luca Agresti – proprio per identificare quello che è il nostro obiettivo principale: la diffusione del sapere attraverso la lettura”

 In particolare, l’iniziativa si pone lo scopo di fare circolare il patrimonio librario all’interno della Rete Grossetana delle Biblioteche, Archivi e Centri di Documentazione (GROBAC), con il coinvolgimento attivo dei produttori di pubblicazioni in qualità di partner e delle aziende e attività del territorio in qualità di protagonisti nella distribuzione.

“In pratica – proseguono Vivarelli Colonna e Agresti – le aziende potranno iscriversi al progetto, acquistare libri a un prezzo esclusivo e poi distribuirli, venderli o anche regalarli ai loro clienti. Andremo a creare, in questo modo, una vera e propria ‘vetrina diffusa di libri’. Non solo: nel momento dell’iscrizione, le attività potranno anche aderire al progetto di creazione di appositi spazi ricreativi e di lettura. Molto presto – concludono – il progetto prenderà il via e siamo certi che rappresenterà un nuovo importante punto di riferimento per la vita culturale di tutto il territorio”. 

Click to comment

Rispondi

Notizie sportive





I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it