Quantcast
Connect with us

Ambiente

“Turismo superabile”: vacanze accessibili a tutti

Published

on

 l’associazione onlus Handy Superabile, impegnata da 14 anni nel turismo accessibile, ha realizzato il progetto “Turismo SuperAbile a Follonica” grazie al contributo della Società della Salute di Grosseto, con il patrocinio gratuito del Comune di Follonica: una mappatura dell’accessibilità, per persone con diverse disabilità, di tutta la filiera turistica a Follonica

La parola d’ordine è “Vacanze a Follonica accessibili a tutti grazie al progetto Turismo SuperAbile a Follonica”, realizzato dall’associazione onlus, Handy Superabile che collabora, da diversi anni, per promuovere un turismo per TUTTI, con operatori turistici, fra i quali il gruppo Alpitourworld, ed amministrazioni pubbliche, fra cui la Regione Toscana, di cui Handy Superabile è, ad oggi, il partner tecnico accreditato per la progettazione del turismo accessibile.

Il progetto è stato reso possibile grazie al bando proposto dalla Società della Salute di Grosseto, e al partenariato con la Regione Toscana e la Proloco di Follonica, e con il patrocinio gratuito del Comune di Follonica

L’iniziativa, accolta con entusiasmo dagli operatori turistici, è giunta al termine ed ha visto l’impiego del team di Handy Superabile, esperti in materia di accessibilità universale, con il compito di verificare tutta la filiera turistica di Follonica: sistema trasporti, itinerari turistici, alberghi, musei, stabilimenti balneari, bar e ristoranti.

Il Direttore della Società della Salute di Grosseto, Fabrizio Boldrini ha dichiarato che “Mappare il territorio in termini di accessibilità è molto importante, non solo perché permette di avere informazioni puntuali sulle strutture e sulle possibilità, ma anche perché promuove una nuova cultura dell’accessibilità e può concorrere ad abbattere le barriere culturali che, ancora oggi, sono spesso più pericolose di quelle fisiche. E’ per questo motivo che abbiamo sostenuto con entusiasmo l’iniziativa di Handy superabile, che speriamo possa essere replicata anche in altri territorio”.

Il Presidente di Handy superabile, Stefano Paolicchi, ha dichiarato che “grazie al progetto, abbiamo raggiunto l’obiettivo di fornire una informazione completa e validata, sull’accessibilità turistica a Follonica, a tutte quelle persone che, a causa della loro disabilità, ancora oggi, hanno grosse difficoltà nel pianificare una vacanza e permettere loro, così, di giudicare se quella struttura o sito turistico è adatto alle proprie esigenze”.

La consigliera di Handy Superabile,  KatJuscia Giannelli, ha aggiunto che “con questa iniziativa, si è cercato, nel contempo, di sensibilizzare gli operatori turistici e le Istituzioni pubbliche sulle difficoltà, talora impossibilità, da parte delle persone disabili, di fruire dei servizi turistici e delle attività balneari offerte, e sulla necessità di dover migliorarne la fruibilità e l’accoglienza, con la formazione del personale da parte dei docenti esperti di Handy Superabile”.

A tal proposito infatti saranno erogati da novembre 2021 a marzo 2022 corsi di formazione per gli operatori turistici mirati all’acquisizione di competenze e conoscenze adeguate per poter lavorare con questo target che necessita di un’accoglienza di qualità che richiede, infatti, una particolare preparazione da parte degli operatori turistici

Per facilitare la frequenza e la partecipazione di tutti, i corsi saranno erogati in modalità fad e comprenderanno moduli relativi alla normativa, alla comunicazione, al problem solving, alle buone prassi e alla conoscenza delle varie disabilità, modulo spesso banalizzato ma che invece richiede uno studio approfondito perché oltre ad esistere tante disabilità spesso le persone con lo stesso  handicap possono esprimere esigenze diverse. E’ fondamentale, dunque, avere la capacità di riconoscere tempestivamente le varie diversità per saper rispondere in maniera efficace alle loro esigenze e alle loro domande, formulando anche un’offerta che richieda attenzione, dialogo e conoscenze tecniche specifiche.

Una corretta ed adeguata conoscenza fornirà così agli operatori turistici tutti gli strumenti necessari per poter promuovere  pacchetti personalizzati e non certo pacchetti standard.

Il progetto è stato realizzato grazie a un team di esperti, in materia di turismo accessibile, che avevano il compito di recarsi presso ogni sito/itinerario turistico/storico/culturale compilando una scheda di accessibilità, e valutando così l’effettiva idoneità ed accoglienza delle persone con esigenze speciali (persone con disabilità motoria/sensoriale, anziani, celiaci, genitori con il passeggino, famiglie con bambini, ecc..).

Sono stati così realizzati report fotografici delle strutture turistiche e dei siti culturali e paesaggistici che hanno aderito al progetto, già pubblicati sul sito di Handy Superabile,  rinnovato nella veste di un motore di ricerca turistico, unico nel suo genere, dedicato a viaggiatori con esigenze speciali, e sincronizzato con il sito Visittuscany Promozione turismo della Regione Toscana.

Si tratta di una importante opportunità di sviluppo turistico che assiste e supporta i viaggiatori con disabilità ed innalza la qualità del turismo tout court, riqualificando, in tal modo, le risorse territoriali e favorendo così il flusso turistico di persone con bisogni speciali. Il potenziale commerciale è enorme con quasi 80 milionidi disabili, nei paesi europei, di cui 4 milioni e mezzo in Italia, che desiderano viaggiare e se si considera anziani e intolleranti alimentari si arriva a 160 milioni di turisti con esigenze speciali per un indotto stimato in 185 miliardi di euro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie sportive





I più letti di oggi

Copyright © 2020 GSTV24 - GrossetoSport Contatti: email - redazione@gstv24.it